Quantcast

Lotta per i diritti in The Miseducation of Cameron Post

Il film The Miseducation of Cameron Post racconta la grande sfida per far valere i diritti di tutti, ma in modo poco convenzionale.

The Miseducation of Cameron Post- foto sphere.socia

La pellicola diretta da Desiree Akhavan e basata sul romanzo di Emily M. Danforth ha vinto il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival ed è stato presentato anche al Tribeca.

The Miseducation of Cameron Post vede Chloë Grace Moretz nei panni di Cameron, una ragazza che viene spedita in un centro di rieducazione sessuale dopo che è stata scoperta in intimità con la reginetta del ballo del suo liceo.

Il centro diventa il luogo in cui la protagonista incontra molti ragazzi e ragazze come lei e trova il sostegno di cui ha bisogno, oltre che un Reverendo progressista fratello della direttrice ultraconservatrice della struttura.

Il film di Desiree Akhavan vanta un cast davvero eccezionale: Chloë Grace Moretz, Honey Sasha Lane e Forrest Goodluck.

The Miseducation of Cameron Post debutterà a New York il 3 agosto e a Los Angeles il 10 agosto, ma purtroppo non ha ancora una distribuzione nei cinema italiani.