Quantcast

Luca Barbareschi avverte i figli: “Non lascerò nulla in eredità, gli ho già pagato 900mila euro di università”

Luca Barbareschi ha lanciato un chiaro avvertimento ai figli, rivelando in diretta tv che non lascerà nulla in eredità. Il 64enne attore, regista, produttore televisivo, produttore cinematografico, autore, conduttore televisivo, sceneggiatore, direttore artistico ed ex politico italiano è stato sposato con Patrizia Fachini, dalla quale ha avuto le figlie Beatrice, Eleonora e Angelica. Successivamente è stato compagno per 7 anni dell’attrice Lucrezia Lante della Rovere, figlia del del duca Alessandro Lante della Rovere e della stilista e scrittrice Marina Ripa di Meana. Attualmente è legato a Elena Monorchio, figlia dell’ex ragioniere generale dello Stato Andrea, dalla quale ha avuto due figli, Maddalena e Francesco Saverio.

Ospite di Alberto Matano a La vita in diretta su Raiuno, l’attore e conduttore tv Luca Barbareschi ha spiazzato tutti. Ha commentato le recenti e chiacchieratissime dichiarazioni di Guido Barilla, che ha esortato i giovani a rinunciare ai sussidi e al reddito di cittadinanza per cercare invece lavoro, e ha spiegato che lui ai suoi cinque figli ha già dato la migliore istruzione quindi la sua eredità andrà in opere di bene.

Il famoso attore, regista e conduttore tv ha infatti rivelato: “Darò in eredità i miei averi a qualche fondazione che fa opere di bene. Perché? Ho dato loro un’istruzione fuori dal comune, nelle migliori università dal costo di 900mila euro in cinque anni. Per questo ho deciso di non lasciare loro niente, dopo gli studi devono cavarsela da soli. Ho visto i figli dei miei amici essere viziati. Mia figlia, che è una designer, si è comprata casa da sola a trent’anni e ha una sua piccola azienda. Le dichiarazioni di Barilla? Incomprensibili in un paese in cui vige purtroppo ancora il clientelismo“.

Certamente non è il primo papà vip che ha preso questa decisione. Sono davvero tanti i personaggi famosi del jet set italiano e internazionale che hanno deciso di non lasciare nulla in eredità ai loro figli. E voi che cosa ne pensate? Condividete questa presa di posizione di Barbareschi?