Quantcast

Lucia Rossitto “Cerco il principe azzurro”

Vi ricordate Lucia Rossitto, l’ex corteggiatrice del tronista Federico Mastrostefano, in studio era stata molto apprezzata dal pubblico e da Maria De Filippi per la sua semplicità e la sua schiettezza.

Intervistata dal blog di Isa e Chia, Lucia si è confessata  parlando di se, dei suoi progetti e della sua vita “Come tutti mi definiscono: una ragazza determinata, tenace e molto buona” ha raccontato Lucia “Vi confido che non sono fidanzata ma single, aspetto l’arrivo di quella persona che sappia capirmi, sappia prendere e sappia stupirmi.”

Sulla possibilità di ritornare a Uomini e Donne, Lucia si è detta disposta a salire nuovamente sul trono dove forse potrebbe trovare finalmente l’uomo della sua vita  “Perchè no, non è malvagia l’idea di un trono.” ha detto “Credo molto in Uomini e Donne, anche se da casa qualcuno dubita. Questo programma ti fa conoscere veramente persone che potrebbero essere tuoi futuri partner, e ti regala delle forti emozioni che restano per tutta la vita.”

Riguardo alla coppia formata da Francesco Monte e Teresanna Pugliese, Lucia ha poi detto “Io penso siano una bella coppia! Ho incontrato Francesco Monte in molti eventi dove noi svolgevamo le tappe del reality e siccome lui è testimonial- come anche Fefè – del noto brand Bonavita partner del reality ho avuto modo di osservarlo e non ho giudizi negativi verso di lui.. tutto sommato una bella coppia, con una grande azienda che gli da visibilità e lavoro: meglio di così! Beati loro ”

Sul suo futuro invece ha le idee chiare “Come una donna soddisfatta e -come tutte le donne- con il desiderio un giorno di diventare una mamma, avendo al mio fianco la persona giusta.” rivela Lucia e ne approfitta per lanciare un messaggio a Maria De Filippi e a Uomini e Donne “Certo, mando un messaggio a Maria dove evidenzio che il mio affetto per lei è veramente sconfinato e indescrivibile verso la sua persona, Lei per me è una donna da prendere come esempio, e gli auguro tutto il bene di questo mondo!”

Di Valentina Vanzini