Quantcast

L’uomo più grasso del mondo rivela: “Voglio suicidarmi”

Si chiama Keith Martin ed è considerato l’uomo più grasso del mondo, con i suoi 370 chili. Ha solo 42 anni Keith ma ha un peso davvero enorme che lo costringe a stare a letto da oltre dieci anni ma la cosa ancora più tremenda è che Keith pensa al suicidio.La storia di Keith è davvero impressionante. Ha cominciato ad avere problemi seri con il cibo, subito dopo un evento traumatico, ovvero la morte della madre. Aveva solo 16 anni e da lì è iniziato il suo calvario.

Keith Martin adesso ha 42 anni e peso 370 chili. Vive a letto da oltre 10 anni e si concede uscite rare, che coincidono con le visite sanitarie obbligatorie, aiutato da 18 professionisti che si prendono quotidianamente cura di lui.Mangia ancora in modo irregolare nonostante i rischi per la salute. La sua dieta( se cosi la possiamo chiamare) consiste in pizza, kebab, patatine e bibite gassate. L’unica soluzione possibile in questo momento secondo i medici, sarebbe  un bypass gastrico, con tutte le conseguenze del caso.

Keith Martin però al giornale inglese Mirror ha rivelato di voler morire: “Vorrei morire, ho pensato più volte al suicidio“. Parole davvero forti, che fanno capire la situazione grave in cui si trova l’uomo.

Il signor Martin, di origine inglese, è diventato l’uomo più grasso del mondo, dopo che Manuel Uribe 571 kg, grazie ad una dieta drastica, è sceso a 200 kg.  In queste situazioni davvero drammatiche si possono scegliere solo due vie, o  quella della vita oppure quella della morte, ma tocca ai diretti interessati riscoprire il senso della propria vita, cosi come fatto dal messicano Uribe e da un altro signore inglese Mason, che hanno perso chili pur di non rischiare la vita. Con la speranza che anche il Signor Martin riesca a perdere peso e a riprendere in mano la sua vita.