Quantcast

Lutto per Emilio Fede: è morta sua moglie, la giornalista e politica Diana de Feo

Lutto terribile per lo storico ex conduttore del TG4, Emilio Fede. Sua moglie, la giornalista e politica Diana de Feo, è morta all’età di 84 anni nella sua casa a Napoli. L’ex senatrice del Popolo della Libertà per la XVI legislatura aveva subìto un intervento e stava affrontando la riabilitazione. L’ex direttore del Tg4 Emilio Fede è sconvolto.

“Ha lottato sino alla fine con un coraggio enorme, non mi aspettavo che mancasse adesso: stavo per raggiungerla, da Milano a Napoli (dove De Feo viveva, ndr), per festeggiare con lei il mio novantesimo compleanno”, ha detto il giornalista e conduttore tv Emilio Fede che domani avrebbe voluto passare con lei la giornata di festa. “Era la mia vita – ha continuato l’ex fedelissimo di Silvio Berlusconi all’Italpress – I funerali saranno domani a Napoli”.

Nata a Torino da una famiglia di origini napoletane, era la figlia di Italo de Feo, giornalista, nonché storico, politico e capo dell’ufficio Stampa del Comitato di Liberazione Nazionale. Viveva a Napoli ed era sposata dal 1965 con il collega Emilio Fede, da cui ha avuto due figlie, Sveva e Simona. Era una giornalista professionista iscritta dal 1966 all’Ordine dei Giornalisti del Lazio.

Dal 1976 e fino al 1996 aveva collaborato insieme a Flora Favilla alla rubrica quotidiana del TG1 curata da Giorgio Ponti Almanacco del giorno dopo. Precedentemente aveva lavorato sette anni, sempre per la stessa testata, nella redazione “Cronache del Lavoro e dell’Economia” ed era stata inviata speciale del TG1 per l’arte e la cultura.

Alle elezioni politiche del 2008 su invito dell’ex presidente del Consiglio dei ministri e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, era stata candidata al Senato della Repubblica, in regione Campania, nelle liste del Popolo della Libertà, venendo eletta senatrice della XVI legislatura. Alle elezioni politiche del 2013 la giornalista professionista e politica decise di non ricandidarsi in Parlamento.