Quantcast

Madonna “A New York fui derubata e violentata”

20120330-pictures-madonna-truth-or-dare-fragrance-ad

Madonna choc, la nota cantante ha raccontato di aver subito una violenza e di essere stata derubata all’età di diciannove anni quando si trasferì a New York c0n il sogno di diventare famosa. “New York non era per niente come mi ero immaginata che fosse. Non mi diede il benvenuto con le braccia aperte, anzi” ha raccontato la cantante “Il primo anno venni minacciata con una pistola per poi essere trascinata sul tetto di un palazzo dove venni stuprata” ha rivelato Madonna “In quello stesso periodo, poi, dei ladri entrarono nel mio appartamento per ben tre volte. Non riuscivo a capire perché dato che non avevo davvero nulla di valore lì dentro a parte una radio che mi avevano già rubato durante il primo furto

Madonna ha anche raccontato di essere stata molto sola ed emarginata “La maggior parte delle persone pensavano che io fossi strana. Non avevo molti amici, anzi non ne avevo proprio per niente. Ma tutto ciò fu positivo, alla fine. Perché quando non sei popolare e non hai una vita sociale, hai più tempo per focalizzarti sul tuo futuro. E per come la vedevo io, il mio futuro doveva essere quello di diventare una vera artista”

“Non era qualcosa per cui fossi preparata. Io volevo solo cercare di diventare una ballerina professionista e mi pagavo l’affitto posando nuda durante i corsi di pittura. Cioè fissavo gente che mi fissava mentre ero senza vestiti. Ma dovevo farlo. Una volta mi sono ritrovata con trentacinque dollari in tasca. E quello era tutto il denaro che avevo a disposizione”