6 modi per usare la matita nera sugli occhi

La matita nera sugli occhi rappresenta un must have da cui non si riesce a prescindere sia quando si realizzano make-up complessi che quando si esce di casa acqua e sapone. Ma in quanti modi si può usare la matita?

6 modi per usare la matita nera sugli occhi – foto consumatrici.it

Il più delle volte basta un filo di matita nera sulla palpebra o nella rima interna per esaltare lo sguardo e creare un make-up occhi magnetico.

La maggior parte delle make-up addicted conoscono tutti i trucchi per giocare con la matita nera sugli occhi e creare look differenti.

Oggi abbiamo deciso di svelare vari metodi e modalità di utilizzo per aiutare tutte le ragazze alle prime armi a realizzare uno sguardo magnetico.

Come usare la matita nera sugli occhi

Il tratto di matita nera sugli occhi può cambiare la forma dell’occhio a livello visivo e renderlo più piccolo, più allungato, più drammatico e più sensuale.

Le case cosmetiche propongono matite nere con caratteristiche differenti per realizzare make-up diversi: matita in versione kajal, matita a lunga tenuta, matita versione eyeliner e così via.

E così una matita nera waterproof nella rima interna può dare risultati a lunga durata, una matita più morbida può realizzare un effetto smokey eyes e così via.

Non resta che scoprire come utilizzare la matita nera sugli occhi e far risplendere gli occhi in modo originale e inedito!

Matita nella rima interna

Una linea di matita nera nella rima interna superiore e inferiore realizza un make-up semplice e veloce ma allo stesso tempo magnetico.

In questo caso la matita deve essere waterproof e long lasting per evitare di sbavare la texture tutta la giornata o di doverla sfumare.

Base smokey eyes

La matita nera rappresenta un’ottima base per uno smokey eyes: applicare la matita nella rima inferiore e sulla palpebra superiore come fosse un eyeliner e iniziare a sfumare.

Chiaramente è possibile sfumare la matita anche su tutta la palpebra mobile e completare il trucco occhi con un ombretto scuro, procedendo verso l’esterno per sfumare alla perfezione i due prodotti.

Eyeliner

La maggior parte delle volte la matita nera viene usata come eyeliner ossia per creare una linea sottile o leggermente più spessa sulla palpebra o una linea che contorna perfettamente la forma degli occhi.

Usare la matita nera a mo’ di eyeliner impone che il cosmetico sia a lunga tenuta e abbia un tratto davvero netto.

Intensificare il trucco

Ebbene la matita nera può essere usata per dare intensità a ombretti e make-up in generale: sotto altri ombretti colorati per ottenere una tonalità più scura, sull’attaccatura delle ciglia della palpebra superiore per delineare la rima ciliare e allungare lo sguardo verso l’esterno o sulla palpebra al posto degli ombretti scuri per dare profondità allo sguardo.

Contorno occhi

È possibile usare la matita nera per contornare la rima inferiore e la rima superiore dell’occhio per ottenere un effetto glamour.

In questo caso è preferibile scegliere una matita morbida e sfumarla con un pennellino a penna, facendo attenzione a non fare diventare la sfumatura troppo grande e scura verso la parte più interna dell’occhio. Chiaramente sulla parte sterna è possibile allungare lo sguardo con un cat-eye.

Base per eyeliner

La matita riesce a raggiungere più punti e per questo può essere usata come base per un trucco con l’eyeliner.

Il tratto della matita farà da guida all’applicazione dell’eyeliner mentre il nero dell’eyeliner finirà per essere molto più intenso e drammatico.

Myriam