Cakey face: come evitare l’effetto mascherone

Negli ultimi giorni si è sentito parlare molto di Cakey face, un modo più o meno carino per dire “faccia da torta”. Ma cosa significa? Questo tormentone mette in risalto un difetto di make-up che riguarda una scorretta stesura del fondotinta come base viso.

Effetto Cakey face- foto mugeek.vidalondon.net

Sentenziare una base viso con l’espressione Cakey face significa indicare un effetto del make-up troppo spesso e innaturale, una base che mette in risalto i pori e risulta troppo scura proprio come la superficie di un pan di spagna.

Questo accade perché si crede che caricare troppo il trucco possa riuscire a nascondere meglio le imperfezioni e i piccoli difetti.

In questi casi si dice che “less is more”, un’espressione che nasconde il vero segreto nella quantità e nella qualità del prodotto utilizzato e nell’accuratezza della tecnica di applicazione.

Il vero segreto per un trucco di successo è scoprire i punti di forza del viso ed esaltarli al meglio, senza esagerare.

Come evitare la Cakey face

Non resta che scoprire qualche piccolo trucco per stare alla larga da un effetto maschera, ottenere un risultato più naturale possibile ed evitare il tormentone Cakey face:

  • Pulizia – È necessario detergere al meglio la pelle per riuscire a dar vita a una base trucco perfetta.
  • Idratazione – Idratare la pelle senza caricarla troppo di crema idratante è il secondo passo per riuscire a stendere bene il fondotinta.
  • Scrub – Inserire nella routine di skincare un giorno dedicato allo scrub consente di eliminare le cellule morte e le impurità e permette di detergere a fondo la pelle.
  • Fondotinta – La scelta del fondotinta è fondamentale per evitare l’effetto Cakey foundation e per questo è necessario capire se optare un prodotto liquido o in polvere senza esagerare e non scadere nell’effetto mascherone.
  • Colore – Il colore del fondotinta deve essere simile al sottotono dell’incarnato, meglio ancora se si sceglie una nuance leggermente più chiara rispetto al colore della pelle.
  • Tecnica – L’applicazione del fondotinta deve essere leggera, accurata e sfumata anche sul collo. Come fare? Basta picchiettare delicatamente senza ripetere il gesto troppe volte per far penetrare il prodotto e ottenere una superficie omogenea e liscia.
  • Blush – È preferibile non esagerare con il blush e procedere con un tocco leggero e delicato per colorare leggermente gli zigomi.
Myriam