Come scegliere la giusta tonalità di rossetto rosa

Il rossetto rosa dona un accento frizzante e brioso all’intero make-up, ma non è sempre facile gestirlo al meglio. Scopriamo come scegliere la giusta tonalità di rossetto rosa!

Rossetto rosa- foto shopee.co.id

Abbiamo imparato a conoscere il rossetto rosa come un perfetto sostituto del rossetto rosso e un aiuto passe-partout nel make-up.

Questo cosmetico sta bene proprio a tutte e promette di rendere le labbra protagoniste indiscusse del make-up, ma deve essere scelto in modo accurato e consapevole.

Le tonalità del rossetto rosa

Scegliere la giusta tonalità di rossetto rosa rappresenta la chiave vincente per sfoggiare labbra impeccabili in qualsiasi occasione.

In effetti il rossetto rosa permette di variare il look passando da quello romantico a quello più frizzante fino ad arrivare a quello più audace. Tutto restando nella palette dei colori rosa.

Rosa chiaro, rosa antico, rosa Barbie, rosa malva, rosa indiano o fucsia. La gamma di rossetti rosa è davvero vasta e non sempre è facile scegliere quello giusto.

In linea di massima la giusta tonalità di rossetto rosa è quella che si adatta meglio al colore dell’incarnato, degli occhi e della chioma.

Rosa antico

La tonalità rosa antico promette di realizzare un look romantico e sofisticato dai toni leggermente retrò e può essere indossato senza problemi da qualsiasi appassionata di make-up.

È un rossetto che valorizza le make-up addicted con la carnagione chiara dal sottotono freddo, ma che riesce a declinarsi a quelle con la pelle chiara e i capelli scuri nella sua versione più scura.

Rosa indiano

Il rosa indiano è un colore che valorizza le donne more in quanto il fucsia con pigmenti caldi nasconde alcuni riflessi azzurri.

Si tratta di una tonalità perfetta per le make-up addicted more con carnagione chiara o scura di entrambi i sottotoni, ma si adatta anche alle bionde.

Rosa chiaro

Il rossetto rosa chiaro è la scelta ideale per le appassionate di trucco dai colori chiari che intendono ottenere un look sofisticato.

Il rosa pastello e il rosa confetto stanno bene a tutte le donne bionde o castano chiaro che possono vantare una carnagione chiara.

Per quanto riguarda le more, invece, possono indossare questi colori chiari soltanto se sfoggiano una pelle chiara.

Via libera ai colori rosa ciclamino o rosa Barbie per tutte le donne con la carnagione olivastra o scura che vogliono vestire le labbra di un colore chiaro.

Le make-up addicted con i capelli rossi devono accontentarsi di un rosa che viri verso tonalità aranciate come il rosa pesca o il corallo.

Rosa nude

Il rosa nude promette un look naturale e sofisticato, ma deve essere scelto tenendo presente il colore dell’incarnato e delle labbra.

In questo caso le tonalità nude che tendono al rosa si abbinano a incarnati con sottotono freddo, le tonalità nude che virano verso il beige si adattano a pelli con sottotono caldo e le tonalità nude che aprono al rame sono perfette per le pelli mediterranee con sottotono caldo.

Rosa malva

Il rosa malva è un colore che sta bene a tutte e promette un look elegante e retrò in quanto valorizza il colore della pelle e si armonizza con il colore dei capelli.

Rosa scuro

Le tonalità rosa lampone, rosa fragola, fucsia o rosa shocking creano un look d’impatto che non passa inosservato.

In caso di rosa scuro bisogna considerare che sta bene particolarmente alle donne con colori e che va evitato in caso di capelli dai toni rossi.

Rosa aranciato

Come abbiamo già accennato i rosa che virano verso i toni aranciati come pesca, corallo e mattone si adattano ai colori delle donne con i capelli rossi e la carnagione ambrata.

Myriam