Dumpling Skin, la nuova tecnica per una pelle luminosa

Le nuove tendenze di make-up possono stravolgere la routine delle appassionate oppure proporre tecniche innovative per ottenere gli stessi effetti di altre pratiche. Oggi scopriamo tutto sulla Dumpling Skin!

Dumpling Skin- foto pinterest.com

La Dumpling Skin è una tendenza che promette una pelle luminosa, esattamente come farebbe un make-up viso Lustre o lo Strobing.

Questa nuova tendenza di make-up sta si sta diffondendo in fretta grazie ai social e allo spazio che testate importanti come Elle e Glamour Uk le stanno dedicando.

Ma la prima ad aver inventato la tecnica Dumpling Skin è stata la make-up  artist Nam Vo, conosciuta per essere una specialista dell’effetto glow sia per la skincare che per il trucco.

Cos’è la Dumpling Skin?

La make-up artist newyorkese Nam Vo ha ideato la Dumpling Skin, una tecnica che permette di avere una pelle tonica, idratata e luminosissima.

Il significato letterale “raviolo” rappresenta l’spirazione che c’è dietro alla tecnica Dumpling Skin, vale a dire l’imitazione della consistenza solida, compatta e liscia dei ravioli. Tutto declinato alla pelle del viso.

Come realizzare una Dumpling Skin perfetta?

Gli hashtag e le prove di chi segue Nam Vo hanno portato al successo la tecnica sia sui social che nella vita delle make-up addicted. Come realizzare una Dumpling Skin perfetta?

Il primo passo da compiere è mantenere una routine di skincare corretta in modo da prendersi cura della pelle. Non c’è make-up che regga senza una pelle ben curata!

Secondo quanto raccontato dalla make-up artist a The Cut, poi, è necessario idratare la pelle ogni giorno, magari procedendo con un bagno di vapore, una maschera viso, un massaggio tramite rullo di giada, un trattamento di laser Clear Brilliant e una crema idratante.

Dopo aver preparato la pelle al meglio, quindi, non bisogna far altro che occuparsi della realizzazione del make-up. E Nam Vo ha svelato tutto a Glamour Uk.

I prodotti vanno applicati sulla pelle umida e idratata per permette un assorbimento maggiore di un prodotto a base di crema o un primer glow. L’effetto luminoso è assicurato.

Il make-up e in particolare l’illuminante deve essere applicato con una presa decisa e controllata, muovendo il polso rigorosamente avanti e dietro.

Infine, ma non in ultimo, il trucco multistrato deve rispettare alcuni step: crema idratante, primer glow o illuminate in crema e illuminante in polvere.

Myriam