Halo eye make-up, il trucco che illumina gli occhi

Halo eye make-up è un trend molto facile da portare e riprodurre. Si tratta di una variante del vecchio smokey eye per realizzare un trucco semplice e luminoso. Il make-up Halo eye si presenta carino e perfetto per risvegliare lo sguardo e aprirlo senza eccessi.

Halo eye make-up- foto i24mujer.com

Cosa significa Halo eye? Letteralmente significa alone e in effetti sembra rifarsi all’alone luminoso che viene realizzato sull’occhio, un po’ come lo spotlight make-up. La realizzazione di questo trucco è perfetto per le ragazze con gli occhi piccoli che desiderano aprire lo sguardo. Quello che serve è un duo di ombretti, uno chiaro e uno più scuro!

Halo eye make-up: ecco come realizzarlo

Come realizzare un trucco Halo eye make-up? La prima cosa da fare è stendere un primer per permettere a tutti i prodotti di avere una resa migliore e resistere per tutto il giorno.

La fase successiva prevede l’applicazione dell’ombretto sulla palpebra mobile con un pennello a setole piatte, proprio lì dove c’è la piega dell’occhio. È necessario sfumare il prodotto nella piega con un pennello pulito e morbido o un colore più scuro per non creare uno stacco tra la palpebra mobile e fissa.

Realizzata la prima base bisogna sfumare lo stesso ombretto anche sulla rima inferiore, magari usando lo stesso pennello e applicando la polvere con la parte finale.

È ora di costruire l’effetto Halo

Un modo per realizzare il make-up Halo eye è sfumare un ombretto chiaro e luminoso al centro della palpebra per ottenere un effetto illuminante.

L’ombretto può essere steso con un pennello a setole piatte oppure con le dita, avendo cura di illuminare solo il centro dell’occhio. Successivamente è possibile usare un pennello più grande e pulito per sfumare i due ombretti, in modo che non ci sia uno stacco netto tra il colore chiaro e quello più scuro.

L’angolo interno ed esterno saranno si presenteranno più scuri e avranno una nuance chiara e luminosa al centro, un effetto simile a quello della palpebra inferiore, dove si illuminerà la parte centrale della rima cigliare.

Un’altra tecnica per creare l’effetto Halo eye prevede la stesura dell’ombretto più scuro solo ai lati dell’occhio, lasciando il centro pulito. Il look va completato applicando un ombretto chiaro al centro, sfumandolo con quello più scuro ai lati.

Una nuova interpretazione dell’Halo eye make-up è quella di aggiungere un ombretto chiaro soltanto nell’angolo interno. È un passaggio che promette di non appesantire l’occhio, soprattutto quando si usano colori scuri.

Myriam