Make-up e bambine: qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi?

Il make-up è una tentazione a cui le bambine non sanno resistere né da piccole né da adolescenti. Ma qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi?

Giocare col trucco- foto thestir.cafemom.com

I colori sgargianti e la possibilità di trasformare il volto hanno affascinato intere generazione di bambine e teenager, soprattutto con la pubblicità che fa capolino in ogni sua declinazione.

Forse è normale vedere un pizzico di vanità nelle adolescenti, eppure l’insistenza di bambine e pre-adolescenti spingono le mamme del nuovo millennio a chiedersi sempre prima qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi.

Qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi?

La prima cosa da fare per capire qual è l’età giusta per iniziare a truccarsi è capire se si tratta di un’esigenza o di un semplice gioco.

Giocare a diventare una piccola miss con le amichette non equivale alla voglia di sembrare “piccole donne” fuori casa.

Se il make-up resta nell’ambito ludico allora è fondamentale non demonizzarlo per non comunicare un messaggio sbagliato riguardo l’aspetto fisico e la sua importanza nel mondo.

Tutto diventa un po’ più complicato con l’arrivo dell’adolescenza, un’età in cui fondotinta, ombretti, mascara e rossetti possono stravolgere la bellezza naturale.

In questo caso è meglio assecondare “timidamente” il desiderio e creare una complicità con la piccola make-up addicted in modo da non perdere di vista la situazione.

Non c’è niente di male nello sperimentare il make-up in modalità leggera, magari usando prodotti leggeri e passati con le dita. Via libera a ombretti dalle nuance nude e ai gloss vivaci.

La situazione cambia, invece, quando il desiderio nasce da un problema (evidente) con la pelle, spesso grassa e acneica. Il problema deve essere affrontato apertamente e gestito con l’aiuto di uno specialista.

È tutta una questione di approccio

Insomma è tutta una questione di approccio. Le bambine possono passare dai gloss ai fondotinta fino ad arrivare a ombretti e mascara per gradi o drasticamente anche a seconda dell’approccio dei genitori.

C’è chi vede il make-up come il preludio ad alcol e droga e chi asseconda il desiderio per “scrollarsi” di dosso l’ennesima incombenza.

La questione non è se è giusto o sbagliato iniziare a truccarsi presto, ma se la bambina vuole truccarsi per gioco, ribellione o problematiche.

In linea di massima è sempre creare un clima di apertura e complicità, magari mantenendo alta l’attenzione sulla questione e aiutandola a scegliere cosmetici giusti e ipoallergenici.

Myriam