Quanto ne sappiamo di matita khol?

La matita occhi è l’arma segreta delle make-up addcited che vogliono definire il trucco e intensificare lo sguardo. Conosciamo la matita khol!

Trucco kajal- foto imgur.com

Un trucco magnetico e impeccabile passa anche e soprattutto dalla scelta dei cosmetici giusti, matita occhi compresa.

In questo senso la matita khol promette di contornare gli occhi in modo intenso e donare una certa profondità allo sguardo per catturare l’attenzione.

Matita khol

La matita khol è un cosmetico essenziale per il make-up, essendo una matita occhi ultra pigmentata e a lunga durata.

Questo alleato di make-up, chiamato anche kajal, ha origini esotiche molto antiche e veniva usato sia come trucco che come rimedio naturale.

Il kajal applicato sugli occhi  serviva non solo per definire lo sguardo, ma anche per proteggere gli occhi dal sole e dalla sabbia delle zone desertiche.

Oggi la polvere scurissima prodotta dalla macinazione di minerali si presenta sotto forma di matita occhi dalla mina morbida e dalla texture cremosa.

Le make-up addicted possono sfruttare la matita khol per esaltare il bordo interno delle palpebre e definire le palpebre superiori, magari sfumandola come se fosse un ombretto.

Il bello di questa matita è che si possono realizzare make-up diversissimi tra loro senza aver bisogno di altri cosmetici.

In più la possibilità di scegliere tra matite khol di varie intensità del nero o di altri colori può aiutare a esaltare i punti di forza del volto, dal tono della carnagione al colore degli occhi.

Come si applica?

La matita khol definisce lo sguardo e dona un tocco in più a qualsiasi make-up, dal trucco non trucco allo smokey eyes fino al cat eyes.

Non ci resta che scoprire come applicare la matita khol e iniziare a creare make-up che non passano inosservati.

Palpebra superiore

Le make-up addicted possono applicare la matita cremosa partendo dall’angolo interno o dalla parte centrale della palpebra e ispessendo il tratto man mano che raggiungono l’angolo esterno.

Sotto l’occhio

Il kajal può essere applicato sotto l’occhio. Basta iniziare dall’angolo interno dell’occhio (vicino all’attaccatura delle ciglia), disegnare tratti piccoli e unirli in una linea o sfumare la matita con un pennellino.

Rima interna

La texture cremosa della matita kajal permette di definire lo sguardo colorando anche la parte interna dell’occhio.

Forma dell’occhio

La matita khol permette di cambiare l’inclinazione dell’occhio e modificare lo sguardo a livello visivo semplicemente insistendo nei punti d’incontro delle linee della palpebra superiore e inferiore.

È sufficiente prolungare le linee tenendo la punta allineata all’occhio per allungare lo sguardo, alzare la parte finale per ottenere uno sguardo all’insù o abbassare l’estremità per avere un effetto contrario.

Myriam