Quantcast

Malena rivela: “All’estero questo lavoro lo fanno tante mamme”

Malena ha rivelato che all’estero il suo lavoro lo fanno tante mamme che girano le scene e poi allattano i propri figli. Battezzata Malena la Pugliese dal celebre divo del cinema adult internazionale, Rocco Siffredi, l’attrice barese di film per adulti Filomena Mastromarino (questo è il suo vero nome e cognome) ha dichiarato a Corrieresalentino.it: “Io ho avuto un percorso diverso, perché mi sono affacciata a questo lavoro a 33 anni. Ero già una donna. Non ho fatto come le altre, che vogliono fare questo lavoro per diventare famose: non è giusto approccio! Bisogna amare questo lavoro, farlo con passione”.

Malena – Foto: Facebook

La protagonista del film La scarpetta, insieme con Davide Marra, ha ammesso che non prova sempre piacere sul set a luci rosse: “Può capitare qualche volta di trovare il giusto feeling con un attore. Se si trova il feeling, la durata della scena è molto lineare e non si viene interrotti. Normalmente, solo per realizzare la parte dell’h**d, di 40 minuti, giriamo scene per cinque ore e veniamo interrotti in continuazione per rifarle. Non è come nei film amatoriali. È un duro lavoro. Ci vuole molta pazienza”.

L’ex naufraga vip dell’Isola dei famosi, Malena Nazionale, ha spiegato che le donne non vengono trattate come degli oggetti in questi film: “I più maltrattati sono gli uomini. L’uomo deve stare ai tempi del regista e quindi soffre di più rispetto a noi. Noi donne sul set veniamo rispettate tantissimo. Ci sono pochi uomini perché per loro è difficile fare questo lavoro. Arrivano con idee diverse e poi fanno i conti con la realtà. Non è come fare sesso a casa tua. Anche le posizioni sono tutte a tre quarti, a favore della camera. Parlo, naturalmente, di cinema per adulti professionale, perché l’amatoriale è tutto un altro settore. È un po’ come il calcio, dove ci sono i dilettanti e i giocatori di serie A”.

Come va la sua vita sentimentale? “La gestione della vita sentimentale è un po’ difficile per chi fa il mio lavoro – ha ammesso l’attrice originaria di Gioia del Colle -. Non perché gli uomini siano gelosi, ma perché io rappresento una sessualità molto forte e decisa: gli uomini vanno in crisi con me, non per il pregiudizio di essere pornostar. Nelle amicizie mi sono rimasti vicini i veri amici, quelli che mi accettano per quello che sono”.

A presto con nuove news, indiscrezioni e anticipazioni sulla vita pubblica e privata dei vostri vip preferiti!