Quantcast

Malore in diretta tv per Massimo Giletti a Non è l’Arena: come sta?

Malore in diretta tv per il famoso conduttore Massimo Giletti a Non è l’Arena su La7. Sospesa la diretta, al termine dell’intervista con la ministra Marianna Madia, la trasmissione è andata avanti con un blocco registrato e l’account Twitter del programma ha asserito che tornerà la prossima settimana. Il giornalista, visibilmente affaticato, ha inizialmente chiesto uno sgabello per sedersi, cercando di andare avanti con il programma tv, poi si è sentito male e la trasmissione è stata interrotta. Giletti è stato prontamente portato in ambulanza all’ospedale Umberto I di Roma.

La redazione del programma di La7 ha spiegato che l’ex conduttore de L’Arena Massimo Giletti è andato in onda nonostante avesse una forte influenza e che dopo il mancamento è stato portato per precauzione in ospedale.

Ieri il direttore di La7 Andrea Salerno ha spiegato: «Passerà la notte in ospedale, ma si è ripreso e sta senz’altro meglio». Come sta adesso Giletti? Non è l’Arena ha rivelato che Massimo è stato dimesso questa mattina. Secondo quanto si apprende dall’emittente, il conduttore sta meglio e ora è a casa a riposare.

«In bocca al lupo a Massimo Giletti. Speriamo stia già meglio», ha scritto Francesca Barra su Twitter. Il collega Fabio Fazio, contemporaneamente in onda su RaiUno con la trasmissione Che tempo che fa, appreso del malore di Giletti ha inviato “un grande saluto e un grande abbraccio” al giornalista.

Non è la prima volta che il celebre conduttore tv Massimo Giletti si sente male in diretta tv. Nel novembre 2014 durante la messa in onda dell’Arena a Domenica In su Rai Uno aveva avuto un mancamento. Aveva chiesto una sedia, ma la trasmissione era andata avanti.