Quantcast

Manila Nazzaro parla di Caterina Balivo e Adriana Volpe a Verissimo

Manila Nazzaro ha parlato delle colleghe Caterina Balivo e Adriana Volpe durante la sua recente ospitata a Verissimo. L’ex modella, conduttrice tv e già Miss Italia ha ribadito che non ha ormai nessun rapporto con Caterina Balivo, mentre, ha ripristinato un ottimo rapporto con l’opinionista fissa del Grande Fratello Vip 6, Adriana Volpe. Ora sono buone amiche.

Manila Nazzaro ha rivelato alla presentatrice tv di Verissimo, Silvia Toffanin: “In passato la stampa ci aveva messo contro, ma noi abbiamo sempre dimostrato di essere oltre le polemiche e gli scontri. Siamo due donne simili, che si sono riconosciute in tante cose. Io ho avvertito Adry come una spalla, una persona presente per me. Lei è stata un un punto di forza importantissimo. Voglio ringraziarla per la stima, l’affetto e per non aver mai prestato il fianco a polemiche inutile”.

L’ex concorrente del GF Vip 6 ha poi raccontato: “Ci avevano messo contro perché lei mi sostituì in un programma tv su Rai Due. La polemica fu montata dalla stampa. Le cose scritte e raccontare possono insinuare dei pensieri e ferire. Noi non ci siamo parlate per molto tempo. Lei poi ha voluto parlarmi. Devo dire che è stata propositiva, è una donna con la d maiuscola”.

In passato la compagna del dirigente sportivo ed ex calciatore del Bari Lorenzo Amoruso aveva rilasciato le seguente dichiarazioni su Adriana: “Vorrei essere tutelata nello stesso modo in cui è stata tutelata Adriana Volpe. Io da donna mi sono schierata subito dalla sua parte quando è stata ‘maltrattata’ da Giancarlo Magalli. Non deve mai passare il messaggio che una donna lavora grazie ad aiuti e favori maschili. Il problema non è che lei sia stata spostata e che abbia preso il mio posto a Mezzogiorno in famiglia. È una donna intelligente e capace. Ma non devo pagarne le conseguenze io. Ha detto ‘un anno di lavoro viene paragonato a 20 anni di carriera?’ È stata molto poco carina nei miei confronti. In 18 anni di tv ho fatto di tutto, lei per dieci anni ha fatto sempre lo stesso programma. Da un punto di vista professionale non mi sento meno preparata di lei”.