Quantcast

Manuel Bortuzzo su Lulù Selassiè a Verissimo: “Lei non era la ragazza per me, non è colpa di mio padre”

Manuel Bortuzzo è tornato a parlare della rottura con Lucrezia Selassiè detta Lulù nel salotto tv di Silvia Toffanin, Verissimo. In una lunga intervista il nuotatore ha rivelato di essere stato lui a lasciare la principessa e ha spiegato perché non ci sarà nessun confronto con lei. Manuel Bortuzzo ha anche difeso suo padre, spiegando non c’entra nulla con questa rottura. Noi non avevamo molto dubbi sul futuro di questa “coppia” nata sotto i “riflettori mediatici” nella Casa del Grande Fratello Vip 6. Guarda caso dopo poche settimane dalla fine del GF Vip è stata annunciata la fine della loro relazione d’amore, che secondo molti detrattori e telespettatori del reality show di Canale 5 è stata soltanto mediatica e utile per entrambi per questioni di gioco.

L’ex gieffina vip Lulù Selassié non dorme ed è triste. Lui è abbastanza determinato: “Al contrario di quello che pensano molti, è finita perché l’ho deciso io. Non ho bisogno del consenso di nessuno per amare una persona. Ho deciso con il mio pensiero e la mia volontà. Non è colpa di mio padre o della mia famiglia. Se è successo è perché ci sono state delle cose di coppia. Lucrezia Selassié non era la ragazza per me e l’ho pensato dopo un mese e mezzo in cui siamo stati insieme. Siamo due ragazzi di 23 anni e le storie come iniziano finiscono. Ovviamente il giudizio del pubblico ci sta. Però non devo stare con lei per l’affetto dei fan”.

Ha poi smentito la versione dei fatti fornita da Lulù Selassiè: “Ho avuto difficoltà a parlare con lei e farle capire che non era un’idea degli altri quella di non stare con lei. Le ho spiegato i motivi ma era come parlare ad un muro. Non voleva comprendere e capire. Le persone pensano che l’abbia lasciata con un comunicato stampa, ma non è vero. Era da tempo che le dicevo che non andavano bene le cose e non ce la facevo più”.

Ha poi sottolineato: “Erano affari nostri e non lo dicevo. Però c’erano cose che non andavano. Non so come fa a fingere che andava tutto bene, quando non era così. Lei chiede un confronto? Non ha senso farlo e mi ritroverei a non poter parlare. Così come è già successo, dall’altra parte non ci sarebbe ascolto. Io le dicevo ‘ti sto lasciando’ e lei rispondeva ‘sei il mio amore ti amo’. E non è vero che mio padre e i miei amici mi hanno fatto il lavaggio del cervello! Mi hanno sempre lasciato libero di scegliere quello che volevo. – ha continuato Manuel – Sono davvero arrivato io a decidere di lasciarla. E poi i miei amici nemmeno li ha conosciuti e non sa chi sono davvero”.

Ha inoltre riferito: “Mio padre Franco ha lavorato duramente per ribaltare casa mia e renderla perfetta anche per Lulù. Lui sta sopra e andava a mangiare nei bar per lasciarci tutta casa libera. E mio papà credo ci sia rimasto male per le dichiarazioni di Lulù. La gente non sa i retroscena che ci sono”.

Si è lasciato andare ad altre confidenze: “Io ero molto innamorato di lei ed era tutto verissimo. Sono stato male sul fatto di lasciarla, è stata una delusione. Come mai l’ho lasciata? Gli stili di vita diversi, ma questo ci sta. Proprio il venirsi incontro è mancato, era un senso unico da parte mia. Avevo aspettative alte, ma non è stato così. Non c’era rispetto delle cose e di niente”.

Ha poi concluso: “Mi è crollato il mondo addosso. Io avevo messo da parte amici e famiglia per dedicarmi a lei. Poi però sono dovuto andare anche io avanti con le mie cose. Io ho altri problemi da risolvere e adesso vado avanti per la mia strada. La mia più grande delusione è quella di aver immaginato tante cose belle e non aver concluso nulla”.