Quantcast

Mara Venier non dorme e non mangia: “La vita mi è cambiata in un secondo”

Mara Venier non dorme e non mangia, dopo un intervento chirurgico a causa di un semplice impianto dentale. La celebre conduttrice tv di Mamma Rai è stata dimessa dall’ospedale ed è tornata a casa, ma è a letto con una paresi facciale. La Signora della Domenica televisiva ha parlato di un vero e proprio incubo durante un’intervista al Corriere della Sera: “Non riesco a mangiare e a dormire. Sto malissimo. La vita mi è cambiata in un secondo”.

Mara Venier in ospedale – Foto: Instagram

Mara Venier ha poi rivelato: “Sono tornata a casa, ma sono distrutta. Ho una paresi totale a tutta la faccia: bocca, naso, guancia. Zero sensibilità. Nonostante il nervo lesionato. Zero sensibilità”. Zia Mara sta assumendo diversi farmaci: “Piena di antibiotici e cortisone. Sto sveglia tutte le notti, non riesco a dormire. Mangio solo gelati. Stamattina alle 4 mettevo a posto gli armadi per non impazzire”.

La famosa e popolare conduttrice tv Mara Venier ha poi continuato: “Lunedì (31 maggio, ndr.) sono andata dal dentista per un problema a un dente. Doveva essere una cosa veloce. E’ stato un intervento di 8 ore. Sono tornata a casa distrutta. Stavo male, ma soprattutto non passava quell’effetto di anestesia. Avevo sempre la faccia bloccata. Ho chiamato il dentista più volte, ma mi rassicurava dicendomi che è normale in interventi come questi”.

Non ha dato retta al dentista e si è rivolta a un altro specialista: “Per miracolo il giovedì ho chiamato il mio amico medico Giovanni di Giacomo perché la mia collaboratrice si era fatta male a una caviglia e gli ho raccontato quanto mi stava succedendo. Lui ha capito subito, dai miei sintomi, che c’era qualcosa di molto serio e mi ha fatto andare subito di corsa dal dottor Valentino Valentini, chirurgo maxillofacciale che benedico”.

“Mi ha fatto fare subito un esame neurologico e, capita la gravità della situazione, il venerdì mi ha operata – ha puntualizzato la conduttrice tv -. Un lungo intervento durante il quale mi hanno tolto quell’impianto messo dal dentista. Era quello che aveva lesionato il nervo. Il problema è che avrebbe dovuto essere rimosso subito, invece purtroppo sono trascorsi 5 giorni”.

Per poi aggiungere: “Purtroppo la paresi è rimasta. Ora devo solo pregare Iddio che il nervo possa riprendersi da solo, e che non ci sia bisogno di un intervento di microchirurgia per ‘aggiustarlo’. Il chirurgo spera davvero di non dover intervenire”.

Non sa se e quando guarirà, ci vorrà “tanto tempo, mesi… è davvero un incubo che mi ha cambiato la vita”. Il 13 giugno darà forfait: “Proprio non ce la faccio. Voglio pensare a curarmi. Le mie giornate sono davvero terribili: qui a casa a Roma, mangio solo gelati, parlo poco, non dormo la notte, ho continui attacchi di panico. Venerdì ho un altro controllo, altri esami. La vita cambiata. Come se fossi in anestesia totale. Però spero di riuscire ad andare in onda domenica 20 giugno”.

Buona guarigione Mara!