Quantcast

Marco Bocci rivela: “Dopo aver visto la morte da vicino, ho capito come sia importante vivere giorno per giorno”

Marco Bocci ha cambiato filosofia di vita da quando ha scoperto di soffrire di herpes cerebrale. La sua vita è cambiata radicalmente. Il bellissimo e sensuale attore si è raccontato in un’intervista rilasciata al settimanale DiPiù. Diversi anni fa, dopo delle visite, il marito della famosa attrice Laura Chiatti è venuto a sapere di essere affetto da herpes cerebrale. Il tenerissimo e affascinante papà vip si è dovuto sottoposto a un’operazione e ha passato diverso tempo chiuso nella struttura sanitaria.

Marco Bocci – Foto: Instagram

Marco Bocci e l’herpes cerebrale

Il protagonista di numerose fiction tv di successo Marco Bocci si è dovuto sottoporre a un complicato intervento nel 2008. A seguito di alcune analisi eseguite dopo un incidente con la sua auto, il marito di Laura Chiatti ha scoperto di avere un herpes al cervello.

Il famoso attore , noto per il ruolo del commissario Nicola Scialoja nella serie televisiva Romanzo Criminale e del vicequestore Domenico Calcaterra nella serie TV Squadra antimafia, ha dovuto affrontare un intervento e una lunga degenza, cambiando anche in parte il suo modo di vedere la vita: «Quando sei in salute, o credi di esserlo – ha spiegato Marco Bocci, sugli schermi Rai con “Fino all’ultimo battito”, in un’intervista al settimanale Dipiù – non ti rendi di quante cose dai per scontate, pensi più a fare progetti per il futuro che a goderti il presente. Ma dopo quello che mi è successo, dopo avere capito di non essere invincibile e avere visto la morte da vicino, ho capito come sia importante vivere giorno per giorno e godersi le piccole, grandi gioie della quotidianità».

Marco Bocci e Laura Chiatti: una favola d’amore

Nel gennaio 2014 ha ufficializzato il fidanzamento con l’attrice Laura Chiatti. La coppia si è unita in matrimonio il 5 luglio dello stesso anno e ha annunciato l’attesa di un bambino. Il loro primogenito, Enea, è nato il 22 gennaio 2015 presso l’ospedale di Perugia. L’8 luglio 2016 è nato il secondogenito Pablo.