Quantcast

Maria De Filippi e Gianni Sperti asfaltano Armando Incarnato: “Parli male della redazione, sei un uomo senza pa**e”

Maria De Filippi e Gianni Sperti hanno asfaltato il cavaliere del trono over di Uomini e Donne, Armando Incarnato. La celebre, popolare e influente conduttrice tv di Canale 5 ha perso letteralmente la pazienza e ha sbottato contro il sensuale cavaliere. Anche lo storico opinionista fisso del dating show ha rincarato la dose con un attacco durissimo e al vetriolo contro Armando Incarnato. Che cosa è successo? Perché?

La dama del trono over Patty ha assicurato di aver passato una serata romantica con Armando e ha parlato anche di un bacio di 15 minuti. Il cavaliere ha negato categoricamente, facendo infuriare Queen Maria e Gianni Sperti.

“Lui mi ha detto ‘ci tieni tanto a raccontare questo bacio?’. Poi ha aggiunto ‘è meglio se lo raccontiamo nella seconda uscita’. Quindi già pensava a organizzare una seconda serata. – ha raccontato Patty – Io non mi invento nulla. Lui ha detto che sta passando un momento delicato nel programma”.

Maria De Filippi furiosa contro Armando Incarnato

La presentatrice e ideatrice di Uomini e Donne è andata su tutte le furie contro Incarnato: “Armando basta! uno fa un errore e lo ammette e si va avanti. Non si prende in giro e si tratta male una donna così. E poi è vero che l’hai baciata, su dai. Senti Armando vuoi che vada avanti? Se vuoi vado avanti e ti dico che parli male della redazione con Roberta. Vuoi che vada ancora avanti? Sì sei tu che lo fai, tu Armando nome e cognome, quello che ho davanti. Non fai prima a dire che sei un cretino? Capita a tutti può capitare anche a te. Questa donna si è sentita presa in giro. Tu fai le cose e le fai male“.

Gianni Sperti contro Armando Incarnato

L’ex ballerino di Buona Domenica, Gianni Sperti, è intervenuto contro il cavaliere del trono over: “Sei un uomo senza pa**e. Non vuoi ammettere che siete stati in camera insieme. Fai una figura di m***a“. Anche il popolo del web si è scagliato duramente contro Armando Incarnato.