Quantcast

Maria De Filippi shock: Ragazza ribelle che beveva troppo!

Oggi Maria De Filippi è una donna di successo, una donna matura che ha avuto una carriera davvero incredibile ma il suo passato è stato turbolento. A raccontare le bravate adolescenziali la diretta interessata che in un’intervista a Vanity Fair ha raccontato particolari inediti della sua vita.

Maria De Filippi, moglie di Maurizio Costanzo,è una delle presentatrici più amate e seguite dal pubblico, che conduce trasmissioni di successo su Mediaset, come Uomini e Donne, C’è posta per te e Amici.Ma il passato della De Filippi non è stato tutto rosa e fiori e con molta sincerità alla giornalista di Vanity Fair, ha raccontato di un momento della sua vita in cui beveva ed anche troppo: “Se uscivo con gli amici, per smollare i freni inibitori bevevo tantissimo. I miei weekend a Cervinia erano pieni di Negroni, vodka lemon e tequila boom boom. Oggi sono astemia. Smisi quando un giorno, al bar dove andavo ogni sera, ordinai un caffè – ha aggiunto – Il barista mi chiese se volevo la correzione: erano le 11 di mattina”.

Sempre su Vanity Fair, la De Filippi ha raccontato di essersi allontanata, a malincuore, dalla religione per il fatto di aver sposato un uomo sposato e di un sacerdote che le permise di fare la Comunione, al matrimonio del fratello. Un episodio davvero triste della sua vita.Nell’intervista Maria De Filippi ha raccontato di voler andare a New York, dal momento che non c’è mai stata, solo che ha paura di prendere l’aereo.

Insomma in queste parole Maria De Filippi è ben lontana dalla presentatrice che siamo abituati a vedere. Dietro a quell’aria cosi rigida, forte, si nasconde una donna molto sensibile che nutre le paure di tutti noi.Abbiamo scoperto una Maria diversa, che con molta sincerità ammette i suoi limiti e le sue paure.