Quantcast

Mariana Rodriguez “Mi hanno aggredito dei malviventi”

mariana rodriguez

Mariana Rodriguez, dopo il grande successo a Pechino Express, si racconta a Domenica Live “Sono stata fidanzata per tre anni, praticamente facevo la moglie e per questo sono stata “nascosta” al mondo dello spettacolo. Non mi piaceva proprio l’idea di entrarci. Poi la mia storia d’amore è finita e ho ricominciato a fare la modella. E alla fine è arrivato Pechino Express…” ha raccontato la splendida Mariana.

Mariana Rodriguez “lavoro sodo”

Mariana ha raccontato di arrivare da una famiglia molto povera e di lavorare sodo per portare i soldi a casa “Sono quattro anni che lavoro sodo svegliandomi presto tutte le mattine perché Dio mi ha fatto bella ma non ricca. Alla fine sono riuscita a guadagnare a sufficienza per portare qui dal Messico la mia mamma. Fino all’altro ieri ero con loro e quando se ne sono andati la signora delle pulizie mi ha detto: “Che tristezza che c’è oggi in casa”. Perché io sono cresciuta con una famiglia sempre molto allegra, col poco che avevamo, eravamo felici”.

Mariana Rodriguez “Mi hanno aggredito dei malviventi”

Proprio come la sua omonima Belen Rodriguez nel suo paese d’origine anche Mariana è stata aggredita “Avevo dodici anni, eravamo sull’autobus. Sono saliti dei malviventi che volevano rapinare tutti i passeggeri. Lei aveva un anello d’oro che non riusciva mai a sfilare e il ladro le ha detto: “O te lo togli o ti sparo al dito”. Alla fine in tre siamo riusciti a farlo uscire”