Quantcast

Marika Fruscio sensuale e bellissima in costume: inizia l’estate 2018 della showgirl

Marika Fruscio sensuale e bellissima in costume. Inizia l’estate 2018 della showgirl, opinionista sportiva e tifosa vip del Napoli. La bombastica showgirl ed ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha condiviso alcune foto della sua prova costume 2018, che è stata ampiamente superata, sui suoi profili Instagram, Twitter e Facebook.

Marika Fruscio – Foto: Instagram

Una delle protagoniste principali e assolute dei calendari 2018 Marika Fruscio è apparsa davvero in splendida forma, sfoggiando forme da capogiro sui social. Boom di commenti positivi e complimenti per la sexy showgirl, opinionista sportiva e tifosa vip del Napoli.

Marika Fruscio – Foto: Instagram

“Multa per eccesso di bellezza”, scrive un follower. Un altro sottolinea: “Una maggiorata non poteva che andare al lago Maggiore”. Qualcuno non ha condiviso la scelta dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne di trascorrere alcune ore di relax al Lago Maggiore: “Ma non è meglio il mare di napoli(Ischia, capri e Procida)?”. Ma a parte qualche osservazione critica sulla scelta della location estiva, in molti affermano: “Sei meravigliosa Marika”.

Marika Fruscio: la sua opinione sul finale del Campionato

In una recente intervista rilasciata ai microfoni di Radio Incontro Olympia per dire la sua sul finale di stagione della Lazio e anche di Ciro Immobile, l’affascinante soubrette ha osservato: «Per la Lazio aver perso la Champions è stato un brutto colpo, anche perché aveva giocato bene contro l’Inter, probabilmente è stato l’episodio a decretare la qualificazione dell’Inter. Io personalmente credo che i biancocelesti la meritassero di più, però tante volte nelle partite decisive non sono riusciti a concretizzare. Inzaghi non ci ha capito più niente a un certo punto, non puoi togliere Immobile e inserire Lukaku, era una mossa che aveva già fatto e probabilmente in passato era andata bene. Dal punto di vista arbitrale la Lazio non è stata fortunata – ha proseguito -, e detto questo la squadra, pur sviluppando un gioco bellissimo, anche a causa dell’infortunio di Immobile, alla fine non è riuscita a raggiungere l’obiettivo».