Quantcast

Martina Smeraldi ricorda il film con Malena e 70 uomini: “Nessuna sofferenza, è stata una bella sorpresa”

Martina Smeraldi ha ricordato il film con Malena Nazionale, battezzata agli esordi da Rocco Nazionale come Malena la Pugliese, e 70 uomini durante una recente intervista rilasciata al programma di Radio Deejay Say Waad. La 22enne attrice a luci rosse sarda ha raccontato parte del suo lavoro: “Regalare piacere è il mio scopo. Il guadagno nel porno non è come pensa la gente, se lo fai per quello non duri nel tempo. Si riesce a vivere, sì, ma non puoi farlo per i soldi”.

Malena, Martina Smeraldi e quasi 70 attori sul set del nuovo film di Rocco Siffredi – Foto: Instagram

Come ben ricorderete Martina ha mosso i primi passi nel mondo adult italiano con l’attore, regista e web influencer Max Felicitas. La dea della fellatio, come l’ha soprannominata il suo mentore e adult scout Max Felicitas, è poi entrata successivamente a far parte dell’Academy del mitologico Rocco Nazionale.

SCOPRI QUANTO GUADAGNA MARTINA SMERALDI

Una delle attrici di film per adulti più cliccate del 2021, Martina Smeraldi, ha parlato in questi termini del film girato con Malena la Pugliese e 70 fan: “Nessuna sofferenza. Si trattava di nostri fan, non ci aspettavamo fossero così in tanti, è stata una sorpresa, una bella sorpresa. È stato un sacco divertente. Poi sono uscita, sono andata a bere una cosa. Sai, ho 22 anni, molta energia e poi è una cosa innata”.

D’altronde la bellissima attrice Martina Smeraldi è molto chiara: “Regalare piacere è il mio scopo. Il guadagno nel porno non è come pensa la gente, se lo fai per quello non duri nel tempo. Si riesce a vivere, sì, ma non puoi farlo per i soldi”.

In materia di squirting, l’attrice sarda ha sottolineato: “Si posso farlo a comando. Penso che tutte le donne possano farlo, dalla mia esperienza direi che è una questione di come conosci il tuo corpo, c’è un punto specifico che noi tutte abbiamo, il punto G che se stimolato correttamente… è importante che una persona si lasci andare, le donne magari pensano ‘mi sta scappando la pipì‘, è una questione molto mentale”.