Quantcast

Il mascara con fibre sfida le ciglia finte!

Le ciglia finte sembrano l’unica soluzione per avere ciglia più incurvate e voluminose. Ma se invece il mascara riuscisse a ricreare lo stesso effetto desiderato? Sarebbe grandioso avere ciglia da diva senza procedere a estenuanti applicazioni che rischiano di indebolire le ciglia stesse. Il mascara con fibre è la soluzione!

Mascara con fibre- foto diversamenteingmakeup.com

I mascara con fibre sono dei mascara arricchiti con dei “peletti” che avrebbero il compito di attaccarsi alle ciglia per conferirgli volume e lunghezza, seguendo il principio delle ciglia finte.

Tipi di mascara con fibre

In commercio esistono tantissimi prodotti che promettono risultati miracolosi e che possono essere suddivisi in due macro categorie:

  • Fibre all’interno del mascara – I “peletti” sono mischiati al prodotto e per questo riescono a volumizzare le ciglia, rendendole più folte. Si tratta di mascara normali che preservano all’interno la formula allungante e volumizzante!
  • Fibre a parte – In questo caso, le fibre si presentano a parte e si applicano seguendo una semplice operazione ovvero un primo strato di mascara, una passata di pettinino impregnato di “peletti” sulle ciglia e un secondo strato di rimmel per sigillare il tutto.

La differenza tra il primo e il dopo con il mascara con fibre è davvero strabiliante, soprattutto per le donne che hanno ciglia corte e rade come base di partenza.

Il problema è che senza una buona manualità si rischia di esagerare con l’applicazione con un risultato molto deludente: “peletti” sugli occhi e ciglia lunghe e separate.

Di contro, le ciglia finte vincono la sfida solo se vengono applicate a regola d’arte perché rendono lo sguardo profondo, sexy e magnetico.

Le ciglia finte sono esteticamente più gradevoli e conservano una maggiore resistenza, ma necessitano di tempo, manualità e attenzione.

In questo senso se non si possiedono questi tre elementi o si va troppo di fretta è preferibile trovare un mascara adatto alle singole esigenze e imparare a usarlo correttamente, magari passandolo due o tre volte e lavorando le ciglia con cura.