Quantcast

Massimo Giletti non ha deciso se resta in Rai: “Sono uno spirito libero”

Massimo Giletti non ha ancora deciso se resta in Rai. Dopo la chiusura del programma L’Arena, il celebre e popolare conduttore tv ha ribadito di essere uno spirito libero. In un’intervista rilasciata al quotidiano Libero ha rivelato che non ha ancora deciso se resta in Rai. “Non ho ancora preso una decisione – ha affermato Giletti – Mio padre mi ha insegnato l’arte di non abdicare mai a onestà intellettuale e dignità. Dalla Rai si entra e si esce. Spesso ho trovato in questa azienda persone che non mi hanno aiutato, anzi hanno cercato di ostacolarmi. Però poi c’era una parte sana che mi dava una mano perché sapeva come lavoro. E si stava a galla con gli ascolti”.

Massimo Giletti – Foto: Facebook

Il celebre conduttore tv di mamma Rai Massimo Giletti si è definito uno spirito libero e un anarchico. “Una volta mi ha chiamato un direttore generale – ha raccontato – perché aveva ricevuto l’ennesima telefonata di protesta e mi ha chiesto: Ma lei da che parta sta, non lo capisco. Gli risposi: Se non lo capisce vuol dire che faccio bene il mio lavoro”.

In merito alla concorrenza di Domenica Live di Barbara D’Urso su Canale 5, Giletti ha sottolineato: “L’Arena aveva una forte percentuale maschile di pubblico, temevo più le partite sportive”.

In precedenza Giletti aveva smentito l’indiscrezione relativa a un suo profilo Instagram. Per la verità non ha neanche un profilo Twitter e Facebook. Un vero e proprio furto di identità. A Io Donna aveva spiegato che anche il suo collega Carlo Conti gli aveva dato il benvenuto su Instagram… “La cosa impressionante è che ormai tutto è credibile – aveva detto Giletti – Siccome tutto è basato sulla velocità nessuno controlla più niente. Mi ha fatto piacere il benvenuto di Carlo, ma quando ho visto quanto sono cresciuti i numeri di chi seguiva quel profilo subito dopo sono rimasto senza parole…”. Aveva scoperto il profilo fake a lui intestato grazie a un amico. “Ho scoperto questa cosa perché mi ha chiamato un mio amico dalla Cina – aveva asserito il conduttore tv de L’Arena – e mi ha detto: ohhh, finalmente, bravo, hai fatto bene ad aprire un tuo profilo su Instagram. Ovviamente non ne sapevo nulla. C’erano mie foto a torso nudo. Ma che figura. Ma chi mi conosce come può pensare che pubblichi foto così? Io mi faccio i cavoli miei, questa esposizione è l’opposto del mio modo di vivere. Ho chiamato subito la polizia per segnalare il fatto”.