Quantcast

Maurizio Costanzo rivela: “Quando Buona Domenica era al top del successo dissero che Fiorello era il mio amante”

Maurizio Costanzo ha smentito categoricamente le numerose leggende metropolitane sul suo conto durante una recente intervista a Il Giornale. Il marito della star tv Maria De Filippi ha spiegato che un segreto per avere successo è conservare i nemici.

Il celebre conduttore tv Maurizio Costanzo ha dichiarato: “Non ho più rapporti con Adriano Celentano, che si offese quando definii qualunquista una delle sue uscite, né con Nanni Moretti, che si stupiva fossi un simbolo della lotta alla mafia. Per il Molleggiato mi dispiace; per Moretti non me ne frega niente. Col critico tv Aldo Grasso non ho mai chiuso i miei conti – ha raccontato Costanzo – Ne mai lo farò: se ne faccia una ragione. Anche con Pippo Baudo per anni ci siamo stati cordialmente sulle scatole. Ma la vecchiaia aggiusta tutto. Anzi, oggi vorremmo fare insieme un programma: I videosauri. Io e lui su un divano, a commentare la tv di oggi”.

Poi ha parlato delle sue donne: “Ne ho sposate quattro! Da studente passai tre ore a spiare dalla finestra una signorina che, nella finestra di fronte, pareva stesse per togliersi la camicetta. Non se la levò. Il fatto è che molti non tollerano che io, che non sono Brad Pitt, sia stato con belle donne. A costoro suggerisco: un’ora di meno in palestra e una in più su qualche libro vi gioverebbe. Quanto a Maria (De Filippi – ndr), l’ho già detto: spero di andarmene con la sua mano nella mia”.

Maurizio Costanzo ha poi smentito i numerosi pettegolezzi relativi alla sua vita privata: “Quando Buona Domenica era al top del successo dissero che Fiorello era il mio amante. E perfino che mi concedevo un menàge a trois: io, Maria e Paola Barale. Figuriamoci”.