Quantcast

Maurizio Costanzo sul trono gay: “Capacità di attenzione nei confronti della realtà”

Maurizio Costanzo ha analizzato il successo del trono over e del trono gay a Uomini e Donne in un editoriale pubblicato su Donna Al Top. Il 78enne giornalista, conduttore televisivo e sceneggiatore romano ha elogiato la scelta della moglie Maria De Filippi di aprire le porte al trono gay: “Vedrete che, adesso, l’aver messo anche un tronista gay confermerà la capacità di attenzione nei confronti della realtà che ci circonda. Vogliamo far finta che non esistano i gay, uomini e donne? Vogliamo credere che non esistano tra oro storie d’amore?”.

Maurizio Costanzo - Foto: Facebook
Maurizio Costanzo – Foto: Facebook

Il celebre giornalista Maurizio Costanzo ha poi fatto notare: “Penso non si sia così ipocriti, quando oltretutto lo Stato ha varato la legge sulle unioni civili, cioè il Comune può sposare un uomo con un uomo e una donna con una donna”.

Il famoso, celebre, potente, popolare e amato conduttore e autore tv si è poi soffermato sul trono over: “Personalmente ritengo che le puntate con gli anziani facciano del bene al Paese, rappresentino un beneficio sociale”.

Fra pochi giorni e per la precisione giovedì 6 ottobre, il giornalista romano condurrà un nuovo programma tv su Canale 5 dal titolo L’intervista. Chi sarà la prima ospite? La moglie di Maurizio Costanzo, Maria De Filippi!