Quantcast

Melania Trump difende il marito Donald Trump: “Non è sessista”

Melania Trump ha difeso ancora una volta il marito Donald Trump dalle accuse di essere sessista e misogino. A poche settimane dalle elezioni presidenziali Usa 2016, la 46enne ex modella slovena naturalizzata statunitense ha ammonito il miliardario imprenditore edile e politico statunitense Donald Trump alla CNN a causa del video shock sessista: “Ho detto a mio marito che quel linguaggio è inappropriato e inaccettabile. Ero sorpresa, perché non è l’uomo che conosco. Mi chiedo se sapessero che il microfono era acceso… Era un discorso tra ragazzi, e sembrava che fosse il presentatore a spingerlo a dire cose sporche e cattive”.

Melania Trump con il marito Donald - Foto: Facebook
Melania Trump con il marito Donald – Foto: Facebook

La possibile First lady americana ha poi sottolineato: “A volte dico di avere due ragazzi a casa: mio figlio e mio marito. Mio marito è una persona reale. E’ crudo, dice le cose come sono. È gentile, è un galantuomo, appoggia tutti, appoggia le donne. Le incoraggia ad arrivare ai più alti livelli, a realizzare i loro sogni, assume molte molte donne”.

Melania Trump ha attaccato duramente il Partito Democratico: “Credo a mio marito, è stato tutto organizzato dall’opposizione. Non sono state fatte ricerche sul passato di queste donne. Non ci sono i fatti. Anche la storia che ho letto su People, dove la giornalista scrive che lui l’avrebbe chiusa in una stanza e baciata, l’autrice sostiene che mi ha incontrata sulla Quinta strada e che io le avrei chiesto: Natasha, come mai non ti vediamo più? Ma io non la conosco, non l’ho mai incontrata”.

Sono mesi durissimi e travagliati per l’ex modella, ma lei tiene duro. “Sono una persona molto forte – ha detto la moglie di Donald Trump -, la gente non mi conosce e pensa: Oh Melania, povera Melania. Ma non dovete dispiacervi per me. Posso gestire tutto questo”.

Intanto il mondo di Hollywood si schiera compatto a favore della candidata democratica Hillary Clinton!