Quantcast

Michele Placido racconta alcuni segreti della sua vita privata

Michele Placido ha raccontato alcuni segreti della sua vita privata al settimanale Diva e Donna. Il 71enne attore, regista e sceneggiatore italiano ha parlato della seconda moglie Federica Vincenti e dei figli. Tra il mitico commissario di Polizia Corrado Cattani, interpretato nelle prime quattro stagioni della celebre serie televisiva La piovra, e la moglie Federica ci sono ben 38 anni di differenza, ma questo aspetto in amore è molto relativo.

Michele Placido – Foto: Facebook

Sua moglie Federica è determinata e positiva. “Per me che sono un istintivo – ha detto il celebre attore e regista -, sia nel privato che nel lavoro, è la donna giusta, la guida ideale. Le nostre affinità elettive ci tengono uniti sia sul fronte della passione che del lavoro”.

E’ un papà molto presente e premuroso. “Violante non mi ha chiesto mai consigli – ha spiegato Michele Placido -, a 18 anni è andata a vivere da sola: ha un carattere forte, è ambiziosa, una attrice straordinaria che mi rende molto orgoglioso. Brenno ha cominciato a 13 anni in Romanzo Criminale, in teatro Re Lear, in tv Tutti pazzi per amore. Oggi ha 26 anni ed è molto serio e scrupoloso nel lavoro. E Gabriele? Facciamo passeggiate, giochiamo spesso a calcio, devo a Gabriele uno stato di forma eccezionale, è un bambino intelligente e vivace, così come Vasco, mio nipote (figlio di Violante e di Massimiliano d’Epiro, ndr), quando ci vediamo passiamo momenti pieni di intensità e affetto”.

Qual è il suo augurio? “Un mondo più libero dalle paure – ha spiegato Placido -, le guerre, il terrorismo internazionale. Inutile negare che in questo momento ci sentiamo spesso in pericolo, nelle nostre case, quando andiamo all’estero, la minaccia di attentati è dietro l’angolo. Vorrei che i ragazzi di oggi crescessero con la consapevolezza di poter migliorare il mondo”.