Quantcast

Michelle Bonev “Minacce di morte dopo le rivelazioni su Pascale e Berlusconi”

michelle-bonev-5

Michelle Bonev torna a parlare in un video su Youtube dicendo di essere stata sorvegliata e minacciata dopo le rivelazioni rilasciate sulla relazione fra Silvio Berlusconi e Francesca Pascale.

“Voglio scusarmi con voi del mio silenzio, ma sono stati giorni molto difficili per me” ha detto l’attrice bulgara “Ho dovuto pensare soprattutto alla mia incolumità. Sono stata costretta a lasciare la mia casa per alcuni giorni perché ci sono stati tentativi di intimidazione nei miei confronti. È giusto che voi sappiate come vive una persona come me che denuncia questo sistema. Dopo le mie dichiarazioni su Silvio Berlusconi e Francesca Pascale, sia sul mio blog che a Servizio Pubblico, vivo in costante tensione, sorvegliata da uomini di mia fiducia giorno e notte, mentre chi corrompe crea nuovi partiti e viene ritratto sulle copertine dei settimanali e sulle prime pagine dei quotidiani”

La Bonev si sarebbe addirittura rivolta ai Carabinieri “Io non mi sento di puntare il dito verso qualcuno in particolare, ma voglio dire a chi cerca di intimidirmi che sono già stata al Comando dei Carabinieri e ho fatto un esposto, che permetterà loro di svolgere le indagini. Prima o poi vi prenderanno. Nessuno può arrogarsi il diritto di minacciare o calpestare la libertà di un essere umano. Io mi chiedo, e chiedo a voi: ma se io non potessi permettermi un servizio di sicurezza, che salvaguardi la mia vita, potrei stare qui adesso a parlare con voi? Non lasciatemi da sola, ho bisogno del vostro sostegno”