Quantcast

Milly Carlucci risponde ad Alfonso Signorini: “La tv non è una guerra”

Milly Carlucci ha risposto per le rime al direttore del settimanale di gossip Chi nonché conduttore tv del Grande Fratello Vip 5, Alfonso Signorini. Qualche giorno fa a Casa Chi, Signorini ha riservato parole al veleno contro la Rai, Milly Carlucci e la sua collega Ilary Blasi: “Contro il mio Grande Fratello, la Rai ha schierato di tutto e di più. Contro L’Isola dei Famosi metteranno la messa del lunedì sera perché non avranno più niente! L’Isola dei Famosi sarà fortunatissima perché in Rai non hanno più nulla e Ilary farà il 30% di share“.

E poi ancora: “Contro di me hanno schierato chiunque, che si chiami Fiorello, che si chiami Montalbano o che si chiami il Commissario, Doc, Conti e tutto e di più… Che volete che mi faccia una Milly Carlucci? Cosa posso avere contro? Ho avuto di tutto!”.

Puntuale è arrivata la replica della conduttrice tv del programma Il Cantante Mascherato: “La tv non è una guerra armata tra eserciti schierati, anche se questo fa parte del folclore. Il polverone fa bene a tutti. Non abbiamo fatto strategie particolari. Anche l’anno scorso, andavamo in onda di venerdì, e torniamo di venerdì”.

Milly ha chiuso la polemica in gran stile: “Se c’è qualcuno che ha fatto dei ragionamenti, è stata la concorrenza. Questo mese il GF Vip non è andato in onda di venerdì. Ma non è questo il punto… Speriamo solo di riuscire a dare un po’ di serenità a chi non se la sta passando bene”.