Quantcast

Milly Carlucci svela i suoi segreti di bellezza: dieta, allenamenti e stile di vita sano

Milly Carlucci ha svelato i suoi segreti di bellezza a Ok Salute e Benessere. La celebre conduttrice tv di Ballando con le Stelle non beve, non fuma e ha uno stile di vita sano. L’ex sportiva agonista ed ex campionessa di pattinaggio artistico ha sempre cercato il benessere e il sentirsi bene nella sua pelle.

Milly Carlucci ha spiegato: “A ognuno di noi piace mangiare, ma anche stare bene. Io non amo le sensazioni di pesantezza e di gonfiore, l’avere lo stomaco in disordine. Così, assieme alla mia nutrizionista, Sara Farnetti, mi sono creata un percorso alimentare che, nello slalom tra le mie intolleranze, prevede che io mangi esattamente quello che mi fa star bene. Un seminato dal quale non intendo uscire”.

Fino ad alcuni anni fa era vegetariana. Ora ha cambiato la dieta: “Sara mi ha convertita da uno stile di vita totalmente vegetariano, non adatto a me in quanto mi procurava un perenne senso di spossatezza e affaticamento, a un regime onnivoro. Certo, una bistecca al sangue continua a non fare per me, però mangio carne bianca, di tacchino o pollo, e altre fonti di proteine, come i legumi. Non il pesce, perché purtroppo sono allergica”.

L’allergia al pesce è arrivata dopo un avvelenamento da botulino 25 anni fa, dopo aver mangiato molluschi al ristorante: “Sono stata male due settimane, con febbre alta. Quando ho ripreso la vita normale mi sono accorta che al solo sentire l’odore del pesce mi si chiudeva la glottide, che, addirittura, mi si gonfia se consumo cibi venuti a contatto con prodotti della pesca”.

Milly è intollerante al glutine e al lattosio: “Per aggirare l’intolleranza al glutine ricorro ai carboidrati derivati dal grano saraceno, mentre, per quanto riguarda quella al lattosio, posso permettermi il parmigiano. Essendo stagionato, non provoca le stesse reazioni dei formaggi freschi. Insomma, con attenzione mangio di tutto, comprese ovviamente le verdure, soprattutto quelle verdi amare, e poi frutta e semi, noci, pinoli, mandorle…”.

La presentatrice tv, dopo l’intervento alla schiena avuto in passato, riesce comunque a fare attività fisica: “Continuo con la mia ginnastica quotidiana, mezz’ora ogni mattina prima di cominciare la giornata. Ho adottato un regime che anche con poco tempo a disposizione mi aiuta a mantenere compatta la schiena”. Non è tutto: “Faccio stretching ed esercizi per il potenziamento di addominali e dorsali. Sono i muscoli che servono a mantenere dritta la spina dorsale e a sopperire all’inevitabile consumo, con il passare degli anni, dei dischi intervertebrali”.

Per poi concludere: “Per raccogliere qualcosa da terra bisogna imparare a piegare gli arti, accucciandosi, e non la schiena, pena il rischio del colpo della strega. Inoltre è fondamentale non aumentare di peso, perché il dolore si accentua, come mi è capitato durante la gravidanza”.