Quantcast

Miranda Kerr: copertina da “scandalo”

Una copertina che manda in tilt i suoi fan. Miranda Kerr posa quasi nuda per Harper’s Bazaar, edizione australiana. Tuttavia, sembra che alcuni clienti di questo giornale non apprezzino in particolar modo e così le copie vengono prontamente rimosse dai vari scaffali.

Fotolia_86861366_Subscription_Monthly_XXL

Miranda Kerr ha posato quasi nuda, ma per alcuni clienti si è trattato di un vero e proprio scandalo. Così i responsabili di Coles, importante catena di supermarket australiana, hanno deciso di rimuovere l’ultimo numero, gennaio/febbraio 2016, dagli scaffali dei propri negozi. Harper’s Bazaar non sarà più disponibile nelle catene Coles. Miranda Kerr, che con il suo fisico da Top Model ha deciso di posare senza veli con indosso solo degli stiletto glitterati, collana e orecchini, ha creato un vero e proprio scandalo in Australia.

Parti intime e seno sono coperti da gambe e braccia in modo strategico, ma l’ex angelo di Victoria’s Secret appare comunque troppo scandalosa.

Un portavoce della catena di supermarket dice: “Abbiamo accolto le lamentele di molti clienti che fanno acquisti nei nostri negozi accompagnati dai figli, e abbiamo deciso di sospendere, a partire da questa settimana, la vendita della rivista“. 776 i negozi che hanno rimosso dagli scaffali il numero con in copertina Miranda Kerr, per 3.000 copie. In tutto sono 54.000 in circolazione.

Kellie Hush, direttore di Harper’s Bazaar Australia, ha dichiarato: “Non voglio assolutamente ledere nessuno.Sono molto orgogliosa di questo scatto, Steven Chee è un fotografo incredibile, così come lo è tutto il mio staff. Quanto è successo non impedirà certo di spingermi sempre oltre il limite. Di questo sono sicura.”