Quantcast

Miss Italia, fra belle ragazze e un’atmosfera simil trash

Si è conclusa anche per quest’anno l’attesa gara di bellezza che ha eletto Miss Italia, la ragazza più bella del paese, che potrà cominciare la sua carriera nel mondo dello spettacolo o della moda. Quest’anno, dopo quindici anni in cui questa regione non vinceva nulla, è stata incoronata la bella laziale Alice Sabatini, una ragazza dai corti capelli e dalle sopracciglia importanti, proprio come va di moda adesso.

Fonte: repubblica.it
Fonte: repubblica.it

La finale si è tenuta a Jesolo domenica 20 settembre ed è stata trasmessa sul canale televisivo La7 in una serata che si è conclusa oltre l’una di notte con l’incoronazione della più bella del paese. A condurre il tutto ci ha pensato una scoppiettante Simona Ventura, leggermente arrugginita all’inizio perché forse non più abituata alle dirette al fulmicotone, ma che poi ha saputo prendere il via in modo magnifico e ridare brio al programma con il suo stile vecchia maniera, con le sue uscite disarmanti, con le sue urla e con i suoi commenti decisamente sui generis.

Come è stata questa edizione di miss Italia secondo il pubblico? Ad un certo punto della serata Simone Ventura ha detto alla Mirigliani che è una grande donna e che senza di lei miss Italia non avrebbe potuto riprendere lustro. La ‘patronessa’ del concorso si è quindi detta felice e ha affermato di avere ‘sbancato’ Twitter, in quanto tutti si erano detti soddisfatti e felici del concorso. Fatto sta che la rete ha bollato questa versione di Miss Italia come un pochetto trash, visti soprattutto gli ospiti che erano un inno ad X- Factor e anche alla ‘trashata servita’ a partire dal presidente della Sampdoria Massimo Ferrero.

Interessante la presenza di Vladimir Luxuria, membro della giuria che ha zittito tutti con la sua saggezza ‘popolare’, l’unica che ha fatto notare alla futura vincitrice il suo look attuale, con le sopracciglia così folte e sintomatiche delle tendenze beauty che stiamo vivendo.

La serata si è quindi lasciata guardare, con Morgan che ha avuto il compito di scegliere le migliori musiche da abbinare alle sfilate, con Giusy Ferreri che ha intrattenuto tutti con la sua musica e con una giuria di tre componenti decisamente sui generis, molto modello X-Factor. Si è trattato di una giuria che può decisamente essere promossa per talento e spirito di innovazione, ovvero lo chef Joe Bastianich, Vladimir Luxuria e l’attore Claudio Amendola, che alla conclusione della serata ha incoronato la più bella del paese, una ragazza molto carina alla quale auguriamo ogni bene.