British Fashion Awards 2019: vince la moda italiana

Proprio come accade ogni anno, anche quest’anno gli occhi sono puntati verso il Met Galà. Proprio in questo mese ci sarà un evento irrinunciabile: Il British Fashon Awards. Ogni anno grazie a questo evento vengono consegnati vari premi a modelle, designer, insomma a tutti quei personaggi che hanno partecipato alla fashion system relativa agli anni passati.

fashion weekChi ha partecipato al British Fashion Awards 2019?

Quest’anno il premio speciale è stato consegnato a Giorgio Armani e Naomi Campbell. Rihanna ha partecipato grazie alla sua fantastica linea Fenty. Tra i più importanti stilisti era presente anche Daniel Lee, che si è presentato come il nuovo direttore di Bottega Veneta. La serata si è svolta nella Royal Albert Hall di Londra dove tra i tanti attori americani erano presenti anche Julia Roberts, Cate Blanchet, Naomi Watts e Emily Clark; Julia Roberts è stata la prima a sfilare lungo il red carpet insieme a Giorgio Armani, il quale è stato ricompensato per il suo importante risultato eccezionale. Come già accennato precedentemente, gli altri premi sono stati consegnati a Naomi Campbell, immancabile icona fashion, a Sam McKnight famosissimo hairstylist e a Sarah Burton per le sue creazioni di Alexandra McQueen. Per quanto riguarda la moda italiana, il tanto atteso premio è stato consegnato a Daniel Lee, maestro dell’azienda italiana Bottega Veneta, premiata come marchio di moda dell’anno 2019.

Bottega Veneta: marchio rivelazione dell’anno 2019

La moda italiana sbarca a Londra nella Royal Albert Hall in occasione della premiazione del British Fashion Awards 2019. Il premio è stato conferito a Daniel Lee, designer inglese e direttore di Bottega Veneta. Il marchio di lusso è riuscito ad accaparrarsi ben tre premi, le cui lodi si sono avute grazie alla collaborazione che Daniel Lee ha riscritto per l’estetica dell’azienda. Daniel Lee è riuscito infatti ad ottenere sia il premio più ambito dell’anno ovvero il Designer of the Year, il premio per la categoria Accessori, il premio per la categoria Womensear e per concludere anche il premio Brand of the Year, mentre il premio per il miglior stilista britannico è stato conferito a Kim Jones.

Premio Carriera per Moncler e Armani

Per quanto riguarda gli altri premi, a Remo Ruffini, amministratore delegato Moncler, gli è stato conferito il premio come Business Leader del 2019 mentre Giorgio Armani ha ricevuto il premio di Oustanding Achievement Award, una specie di premio per la carriera relativo ai successi raggiunti nel mondo della moda, per la precisione verso i dettagli, ma soprattutto per un’estetica insuperabile. I capi di molti brand premiati sono acquistabili sui siti e-commerce di abbigliamento di lusso come Jole.

Vincitori ai The British Fashion Awards 2019

  • Brand – Bottega Veneta
  • Miglior Designer – Daniel Lee (Bottega Veneta)
  • Miglior Designer Accessori – Daniel Lee (Bottega Veneta)
  • Miglior Stilista Britannico – Kim Jones
  • Miglior Talento Emergente – abbigliamento uomo – Bethany Williams
  • Miglior Talento Emergente – abbigliamento donna – Rejina Pyo
  • Miglior Business Leader – Remo Ruffini (Moncler)
  • Modella – Ault Akech
  • Urban Luxe – Fenty

Premi Speciali British Fashion Awards 2019

  • Fashion Icon – Naomi Campbell
  • Outstanding Achievement – Giorgio Armani
  • Trailblazer Award – Sarah Burton
  • Isabella Blow – Sam McKnight

Via

WebWriter