Gigi Hadid odia la palestra: scoppia la polemica in Rete

Gigi Hadid odia la palestra. Una delle donne più belle e influenti del mondo ha scatenato una raffica di polemiche e critiche sui social per aver espresso soltanto la sua opinione durante un’intervista rilasciata a Traveller.

Gigi Hadid – Foto: Instagram

La top model statunitense ha dichiarato che piuttosto che rinunciare ad andare a correre tra i boschi, finendo col fare attività fisica “al chiuso di una squallida palestra, preferirei morire”.

La 24enne supermodella ha dichiarato al magazine che quando è in viaggio per lavoro si tiene “in forma andando in bici e nuotando all’aperto” e non scambierebbe mai “una passeggiata tra i boschi con una corsa sul tapis roulant perché odio stare chiusa tra le mura dei centri fitness. Sono cresciuta all’aria aperta, amo la natura e la palestra non è posto per una come me. Chiusa lì dentro sono certa che dare di matto…preferisco morire. Da piccola era una monella che si arrampicava ovunque e correva libera e felice. E poi andavo sempre a cavallo… mi manca”.

Al magazine la bionda star del fashion system mondiale ha fatto anche sapere: “Quando ho tempo nuoto nell’oceano, detesto le piscine. Sono uno spirito libero e lo sarò per sempre”. Ha poi svelato che esiste una sola attività che si concede all’interno di una struttura ed è la boxe. Pare che la aiuti a scaricare lo stress, così dal 2016 è fra i tesserati del lussuoso Gotham Gym di New York.

Oltre ai classici hater anche tante donne l’hanno duramente criticata sui social, accusandola di parlare da “privilegiata bianca dell’upper class newyorchese” che, ne sono certe, “se proprio si deve abbassare a correre nei parchi tra i comuni mortali lo fa con le bodyguard, non come le donne normali che devono guardarsi le spalle di continuo”.

Redazione-iGossip