Riccardo Tisci e la sua nuova sfida con la Nike

Riccardo Tisci è uno degli stilisti italiani più apprezzati al mondo. Il 42enne fashion designer originario di Taranto ha lasciato la prestigiosa maison francese di moda Givenchy, dove ha ricoperto il ruolo di direttore creativo per 12 anni, per approdare alla Nike. Una scelta importante, sorprendente e forse decisiva per il futuro di Tisci. In occasione del lancio delle sneakers “Air Max 97 Mid x RT” a Roma, lo stilista pugliese ha rilasciato un’intervista a Io Donna del Corriere della Sera in cui ha parlato di fashion system e della sua separazione consensuale da Givenchy per approdare alla Nike.

Riccardo Tisci – Foto: Facebook

“Quando ho iniziato questo capitolo della mia carriera con Nike io ero già il direttore artistico di un grande brand francese – ha raccontato Tisci a Io Donna – Ero un professionista completo, disegnavo sia l’haute couture, sia le collezioni prêt-à-porter uomo e donna. Avevo realizzato il mio sogno, mi sentivo appagato e per questo avevo rifiutato altre proposte di collaborazioni. Invece ho detto di sì a Nike perché mi offriva un’opportunità unica: parlare direttamente ai giovani. Il mio scopo nel fare questo mestiere non è mai stato semplicemente sistemarmi finanziariamente, ma piuttosto l’idea di riuscire a scrivere anche solo qualche riga di un capitolo della storia della moda. L’unica clausola che ho subito posto è stata realizzare con loro prodotti accessibili da un punto di vista del budget. Perché tutte le persone che vogliono far parte del mondo Nike e del mondo di Riccardo Tisci non devono esserne escluse per una questione di prezzo”.

Una nuova sfida professionale davvero avvincente ed entusiasmante per Tisci: “A Nike ho portato tutto quello che è il mio bagaglio culturale e lavorativo, come la cura nei dettagli, la capacità di trasformare e vedere una nuova vita in cose già esistenti, giocare con i materiali. Elementi dell’alta moda trasferiti nello street”.

A presto con nuove news su Riccardo Tisci!

Redazione-iGossip