Scopriamo l’half bun: il mezzo chignon perfetto per le feste

Spesso sentiamo dei termini tecnici, ma non sappiamo con precisione a cosa essi si riferiscano. Ecco quindi che è arrivato il momento di scoprire cos’è l’half bun e perché moltissimi stylist ce lo stanno proponendo in questa stagione!

L’half bun è, letteralmente, la mezza coda, anzi il mezzo chignon che si raccoglie solo su una parte del capo e che viene lasciato scendere con infinita morbidezza sulla schiena. È divertente capire che questa acconciatura viene definita ‘business davanti e party dietro’ in quanto nella sezione frontale è seriosa, ordinata e professionale, mentre nella parte posteriore ricorda un’acconciatura sbarazzina che può essere sfoggiata nelle migliori occasioni mondane. La duplice natura dell’half bun la rende un’acconciatura perfetta per tutti i giorni, soprattutto per le donne che lavorano in ambienti speciali e che ‘tirano dritto’ fino alla sera passando dall’ufficio all’aperitivo alla cena e alla disco senza neanche passare da casa un solo momento.

articolo-8-immagine-1

Ma vediamo come realizzare un perfetto half bun, acconciatura passe-partout che spesso vediamo sfoggiata dalle it girl e anche da figure pubbliche di una certa importanza. Se osserviamo le scelte della principessa Kate possiamo infatti notare che è una fan dell’half bun, perché le dona un look morbido senza rinunciare in nessun caso all’eleganza.

Per realizzare questo mezzo chignon bisogna innanzitutto lavare con cura i capelli e applicare una noce di balsamo che li disciplina. Chi desidera ottenere il massimo dell’ordine può procedere ad uno styling dritto, anche con piastra, mentre chi ricerca un effetto più wild, in linea con le tendenze di stagione, può lasciare liberi i capelli di asciugare all’aria aperta oppure adoperarsi per una piega mossa molto leggera.

articolo-8-immagine-3

Bisogna quindi pettinare la parte superiore dei capelli e chiuderla in uno chignon dietro la nuca, prestando attenzione a raccogliere una porzione generosa di capelli, ma stando attente che la quantità di chioma che rimane sia altrettanto abbondante, per un effetto scenografico. I capelli vanno quindi pettinati con cura e attorcigliati nella sezione finale, fissati con un elastico invisibile oppure fissati a scomparsa sulla sezione posteriore del capo con delle forcine. È fondamentale che gli strumenti non si vedano e che tutto venga nascosto sotto il piccolo chignon.

articolo-8-immagine-2

L’half bun si completa con una bella spruzzata di spray lucidante che fissa lo chignon e soprattutto rende immobile la parte superiore del capo, lucidandola e permettendo che non escano fili che possono rendere disordinata l’acconciatura. Per un effetto da gran serata, è possibile adornare l’half bun con un accessorio a tema, come una bella rosa rossa di stoffa come vogliono le passerelle, oppure con una spilla gioiello che rende subito notturna l’acconciatura. Chi ama indossare accessori anche di giorno può chiudere la mezza coda con un fermaglio flat, realizzato in versione semplice, in plastica, in osso oppure in metallo, per rendere più ferma l’acconciatura e anche un po’ più vivace. Un’alternativa è anche la fascia con gioiello, che blocca definitivamente la coda e che può essere usata per nascondere l’eventuale presenza di una frangetta che sta crescendo.

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • ricerca su che cos\è il noce