Fabio Rovazzi spiega i motivi della rottura con Fedez

Fabio Rovazzi ha spiegato i motivi della rottura del sodalizio artistico e amichevole con il suo mentore, il pluritatuato rapper Fedez, durante un’intervista rilasciata a Tgcom24. Da domani sarà in radio con il suo nuovo singolo Faccio quello che voglio, che si candida subito a diventare uno dei tormentoni musicali dell’estate 2018.

Fabio Rovazzi e Fedez – Foto: Instagram

Fabio Rovazzi parla del suo nuovo singolo

Nel video musicale del suo nuovo singolo appaiono tanti vip del jet set italiano: Al Bano, Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Roberto Pedicini e Diletta Leotta. “Sogno di dirigere un film tutto mio – ha detto il giovane youtuber ed ex amico di Fedez, Fabio Rovazzi, a Tgcom24 – Scritto, diretto e interpretato da me. Quando ho girato ‘Il vegetale’ mi sono innamorato di questo mondo, il prossimo step vorrei che fosse un film con la mia regia. I personaggi nel video sono lì proprio per stupire. Cracco ad esempio ha una parlata molto lenta, mi piaceva farlo rappare velocissimo. Mi piace il concetto di inaspettato…”. Per poi sottolineare: “Al Bano l’ho conosciuto a un concerto di Justin Bieber e con questo ho detto tutto… ha registrato la sua parte in 30 secondi ed era perfetta così. L’unico dubbio era sul ritornello, visto che ci sono due due voci diverse, ma in questo caso ha funzionato”.

Fabio Rovazzi parla di Fedez

Nell’intervista Fabio Rovazzi ha parlato anche della rottura del sodalizio artistico con il papà vip di Leone Lucia. “Non mi piace parlare dei fatti miei – ha precisato Rovazzi a Tgcom24 – Sarò sempre grato a Fedez per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio, per la mano che mi ha dato durante il mio percorso. Le amicizie nascono, crescono, corrono e a volte inciampano: in questo caso siamo inciampati perché abbiamo in mente delle idee differenti, io ho delle velleità totalmente diverse dalle sue. Spero che i rapporti si risanino con il tempo. Stop”.