“George Michael era sieropositivo, fumava crack e non scriveva le sue canzoni”, le accuse shock del compagno Fadi Fawaz

George Michael era sieropositivo, fumava crack e non scriveva le sue canzoni“, le accuse shock del compagno Fadi Fawaz stanno facendo il giro del mondo. Il celebre cantante, compositore e produttore discografico britannico di musica pop, soul e rhythm and blues Georgios Kyriacos Panayiotou è morto il 25 dicembre 2016 a causa di un attacco cardiaco e steatosi epatica nella sua casa di Goring-on-Thames, ma le indiscrezioni sulla sua vita pubblica e privata non si placano.

Fadi Fawaz e George Michael – Foto: YouTube

Dopo la morte di George Michael, il suo compagno Fadi Fawaz è stato cacciato dalla maxi villa da 5 milioni di dollari del celebre artista e si sarebbe inizialmente rifugiato in una pensione da 55 euro a notte. Alcuni mesi fa è stato arrestato con l’accusa di danneggiamento aggravato dopo aver causato un danno importante alla casa di George Michael di Regent’s Park. Secondo il Sun, Fadi Fawaz era furioso per non essere stato inserito nel testamento e si rifiutava di lasciare la casa su richiesta dei familiari.

In un post privato su Facebook, Fadi ha scritto: «Tre anni dopo la morte di George i suoi avvocati non hanno ancora fatto nulla per sistemarmi, quindi negli ultimi giorni ho dormito per strada a Covent Garden invece di essere a casa mia».

Ora su Twitter ha sfogato tutta la sua rabbia, lanciando pesantissime e scioccanti accuse: «George era sieropositivo e non ha mai scritto la sua musica. Ha pagato altre persone affinché scrivessero musica al posto suo, fingendo di essere lui l’autore. Dopotutto, non era così talentuoso…. Fumava crack con una bottiglia di Evian».

I fan di George Michael sono davvero molto adirati e infuriati contro l’hair stylist libanese.

Redazione-iGossip