Gué Pequeno silura Fedez: “Per lui la musica è abbastanza marginale”

Gué Pequeno ha silurato il collega Fedez durante un’intervista fiume rilasciata al programma La Confessione del giornalista Peter Gomez su Nove. Il neo giudice del talent show di Raidue, The Voice of Italy 2019, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni piuttosto forti nei confronti del marito della ricca e celebre fashion blogger Chiara Ferragni.

Fedez, Gué Pequeno e J-Ax – Foto: Instagram

Secondo Gué, la musica è ormai diventata marginale per il giudice di X Factor 2018. “Cosa penso di lui? Diciamo che non basterebbe un’intera puntata per dirlo – ha spiegato il rapper -, dobbiamo farne un’altra. Artisticamente, se devo commentare la musica, non è la mia fetta di torta né la mia tazza di tè, come si dice in Inghilterra. Però penso che in questo momento per lui sia abbastanza marginale anche la musica. Penso che sia una figura, un intrattenitore molto, molto astuto, attentissimo, una persona che ha cercato spasmodicamente il successo e lo ha ottenuto – ha proseguito Gué Pequeno -, secondo me anche oltre le sue aspettative, ed è stato molto bravo a fare alcune mosse. Quello che in America si chiama power move, cioè la mossa di potere”.

Poi ha commentato la vita privata del marito della fashion blogger e stilista Chiara Ferragni: “È stato molto bravo nel ricalcare i passi tipici delle super star, come Kanye West con Kim Kardashian, la moglie famosa, il figlio su Instagram… lo fanno anche i rapper famosi quello che ha fatto lui. Non giudico ma posso dire che è stato astuto”.

Diverso il suo commento su J-Ax. “Sono amico da anni di J-Ax che, in un determinato periodo, ha fatto da pacere tra me e Fedez – ha dichiarato il rapper Cosimo Fini -, motivo per cui ero al loro concerto, l’ho fatto per Ax. Fedez è un personaggio che, per motivi personali, non mi va a genio, penso abbia molti comportamenti non corretti. Sono cose dietro le quinte, che devono rimanere nel privato. Non si possono dire”.

Gué Pequeno non ha risparmiato critiche al vetriolo neanche al principe della trap italiana Sfera Ebbasta: “Ha dichiarato che non avrebbe dovuto organizzare un suo concerto in un posto così brutto, ma lui in quel posto c’è stato per ben due volte. Ho detto tutto, ha decisamente perso l’ennesima occasione per stare zitto”. Ha rivelato che non gli piace proprio come persona e non vanno molto d’accordo.