Italo X debutta con un brano anti-immigrati: scoppia la polemica

Italo X ha debuttato come cantante con un brano anti-immigrati e pro-Salvini, scatenando un vespaio di polemiche e una raffica di critiche. Il 35enne milanese ha subito catturato l’attenzione dei media: “Le statistiche ufficiali di analytics dicono che l’interesse attorno alla mia figura sta salendo del 2763% ogni 8 ore”.

Il titolo della sua canzone di debutto è già tutto un programma: Io sto con Salvini. “Più la situazione di un paese è preoccupante – ha detto l’artista -, più per risanarlo serviranno decisioni drastiche, seppur difficili: sosteniamo chi è in prima linea e ha il coraggio di prenderle”.

Soprannominato il rapper sovranista e l’anti Bello Figo, Italo X è andato giù pesante sulla questione migranti: “Io dico che è meglio aiutarli a casa loro. Forse potremmo aiutarli davvero e non è retorica. Con tutti i problemi che ha il nostro di Paese, come possiamo solo pensare di aiutare gli altri se non riusciamo a prenderci cura di noi stessi. Se l’Italia è un organismo, questi sono tumori, intaccano i nostri valori. Vengono qua, a casa nostra, e vogliono fare i padroni. C’è chi li rimanda a casa sui barconi. Vogliono cibo e bere Negroni, la bella vita e i soldi dei lavoratori, che si fanno in quattro ogni giorno là fuori, in attesa giorni migliori. Arrivan di soppiatto, impongono religioni. Qui non si generalizza: sono malavitosi. Sono portati a esserlo perché non hanno money. Io voglio giustizia, oggi non domani. Con tutto il rispetto per gli esseri umani, ma in Italia vengon gli italiani per primi, quindi i porti restan chiusi, viva Salvini. Barboni sui barconi, se siete tanto bravi trovate le soluzioni”.

Italo X si è scatenato sui social, attirandosi insulti e offese personali: “Sapete che i migranti arrivano qui a causa delle guerre per il petrolio che mettete nella vostra auto? PERBENISTI. Per quanto vi crediate assolti siete comunque coinvolti. […] Ho un sacco di amici di colore che lavorano e si fanno il culo ogni santo giorno con me, ma la povertà genera criminalità. E i barconi portano povertà estrema. Ecco perché bisogna aiutarli a casa loro”.

In seguito a una serie di minacce personali e insulti, Italo X ha rivelato ai media che non rivelerà la sua identità e il suo volto.

Redazione-iGossip