Mike Shinoda parla del futuro dei Linkin Park

Mike Shinoda ha parlato del futuro dei Linkin Park al tabloid britannico The Sun, ammettendo che c’è stato un discorso con gli altri compagni di band. Il 41enne rapper, cantautore, polistrumentista e produttore discografico statunitense ha dichiarato: “Abbiamo parlato. Non appena c’è qualcosa da annunciare, lo faremo…”.

Ad aprile scorso il fondatore e mente principale del gruppo musicale rock alternativo Linkin Park aveva preoccupato i fan quando aveva rilasciato un’intervista a Vulture in cui aveva dichiarato: “Non sono in grado di dire cosa ne sarà della band. Davvero, non esiste risposta a questa domanda, ed è divertente perché se dicessi qualunque cosa sul futuro del gruppo è come se stessi stabilendo una sorta di scadenza, una cosa stupida visto che la risposta è che, appunto, non ho una risposta. Mi dovete credere: io lo vorrei davvero sapere qual è la risposta a questa domanda. Ma una risposta non c’è. Quello che so, almeno per quanto riguarda il mio futuro immediato, è che quello che sto facendo adesso ha per me un grandissimo valore personale”.

Ora i fan della band musicale americana hanno tirato un sospiro di sollievo.