Rkomi: il suo primo album si intitola Io in terra

Rkomi è una giovane promessa della scena trap milanese. Il primo album con l’etichetta Universal del rapper lombardo si intitola Io in terra ed uscirà fra poche settimane. Il giovane artista ha confermato sul suo account Facebook l’uscita del disco per l’8 settembre 2017. “Il mio primo disco ufficiale – ha scritto Rkomi sulla sua pagina social – Da questo momento in preorder su Amazon, anche in edizione speciale con litografia autografata! CD + LITOGRAFIA AUTOGRAFATA https://umi.lnk.to/IoInTerra”.

Rkomi – Foto: Facebook

Ma che tipo di album è? Pochi mesi fa Rkomi aveva annunciato il suo progetto musicale sempre mediante i social.

“Poco più di un anno fa uscì Dasein Sollen – aveva esordito l’artista – In quel periodo lavoravo come cameriere e per quanto questa ‘cosa della musica’ mi prendesse non ho mai creduto di poter arrivare fino a qui nè tantomeno di ‘riempirmici il frigo’. Io, Falco e Simo ci siamo sacrificati parecchio e abbiamo vissuto, insieme a voi, le numerose fasi di questo assurdo percorso e vi assicuro che non è stato facile. L’aiuto e la supervisione di Shablo sono state fondamentali”.

Per poi continuare: “Durante questo viaggio mi sono imbattuto in una persona che ha senza dubbio rappresentato uno dei punti di riferimento della mia crescita personale/musicale: Marracash. Ho avuto il piacere di confrontarmi parecchio con Fabio ed entrambi ci siamo resi conto di avere piu cose in comune di quanto credessimo. È stato naturale quindi per me accettare la proposta di avere una direzione artistica da parte di Marra ed entrare nel team Roccia Music!  Sono al lavoro, come avrete capito, sul mio primo album ufficiale che uscirà per Universal Music! Sono grato a Jacopo Pesce per questo questo passo importante della mia storia”.

Rkomi aveva poi annunciato: “Il primo pezzo si chiama Rossetto (Intro), prodotto da Nebbïa, anche lui decisivo per la realizzazione di questo primo lavoro. Uscirà questa settimana e potete già da questo momento presalvarlo nella vostra libreria di Spotify cliccando nel link che trovate nei commenti. Screenshottate il presave e giratemelo così sblocchiamo il pezzo il prima possibile. Rimanete sintonizzati perché stiamo per cominciare”.