Sanremo 2019, Stash dei Kolors fa un appunto a Ultimo e attacca i giornalisti per gli insulti a Il Volo

Stash dei Kolors ha fatto un appunto a Ultimo in merito al regolamento ben preciso del Festival della canzone italiana che va rispettato e ha attaccato quei giornalisti della sala stampa che hanno rinvolto insulti e offese volgari e vergognose a Il Volo.

Ultimo mi piace tantissimo – ha confidato l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi – e lo considero uno degli artisti più forti della scena. Gli sono vicino e condivido il suo ragionamento: anche per me il televoto è la cosa più importante, e dovrebbe incidere almeno il 50% sul risultato finale”. Ma Stash non condivide il punto di vista dell’artista di I tuoi particolari: “Quando ci si iscrive a Sanremo si accetta che la classifica si basa su più fattori. Se stai concorrendo firmi un regolamento in cui si spiega che col televoto ci sono anche i voti delle giurie”.

Stash ha poi fatto un riferimento a ciò che è successo alla sua band musicale lo scorso anno, sempre a Sanremo. “Se una persona arrivata prima per il televoto e poi finita seconda si lamenta – si è domandato Stash -, cosa avremmo dovuto fare noi che siamo stati penalizzati di 8 posizioni nella classifica generale?”.

Il cantante ha quindi voluto fare i complimenti al vincitore Mahmood con la canzone Soldi, riservando un’ultima stoccata ai giornalisti: “Non è stato bello esultare per il terzo posto del Volo”.

Redazione-iGossip