What more can I do? di Jack Savoretti: testo, traduzione e video

What more can I do? di Jack Savoretti è il secondo estratto dal suo album di inediti, Singing to Strangers, dopo il singolo Candlelight. Il brano è stato prodotto da Cam Blackwood. Ecco testo, traduzione e video ufficiale del brano.

Jack Savoretti – Foto: Facebook

What more can I do? di Jack Savoretti: il testo

In these moments of silence, I see your two sides
Your inner peace, your inner violence
And I’m scared of what I see, ‘cause you’re just like me
Fallen angels love to sing of their memories
Broken dreams and broken wings
I’m so scared of what I hear, your songs fall out of me like tears.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
In all your little lies, I know there’s truth
And all these foolish things you do
When you ask me to leave, and I fall to my knees
And I’m beggin’ you, please.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
Maybe it’s not right, but it’s still true
And all the foolish things you do
I’ll never stop loving you.

In these moments of madness and helplessness
In these hours of darkness and loneliness
I still see the light in you, I still see it shining through.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
In all your little lies, I know there’s truth
And all these foolish things you do
When you ask me to leave, and I fall to my knees
And I’m beggin’ you, please.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
Maybe it’s not right, but it’s still true
All the foolish things you do
I’ll never stop loving you.

Is it ever too late? Has it been too long?
To swallow your pride and admit that you were wrong
Is it ever enough?
When you ask me to leave, and I fall to my knees
And I’m beggin’ you, please.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
In all your little lies, I know there’s truth
And all these foolish things you do
When you ask me to leave, and I fall to my knees
And I’m beggin’ you, please.

What more can I do?
No one ever sees this side of you
Maybe it’s not right, but it’s still true
And all the foolish things you do
I’ll never stop loving you.

What more can I do? di Jack Savoretti: la traduzione

In questi momenti di silenzio, vedo i tuoi due lati
La tua pace interiore, la tua violenza interiore
E ho paura di quello che vedo, perché sei proprio come me
Gli angeli caduti adorano cantare dei loro ricordi
Sogni infranti e ali spezzate
Sono così spaventato da ciò che sento, le tue canzoni cadono da me come lacrime.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
In tutte le tue piccole bugie, so che c’è la verità
E tutte queste sciocchezze che fai
Quando mi chiedi di andarmene, cado in ginocchio
E ti sto chiedendo, per favore.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
Forse non è giusto, ma è ancora vero
E tutte le sciocchezze che fai
Non smetterò mai di amarti.

In questi momenti di follia e impotenza
In queste ore di oscurità e solitudine
Vedo ancora la luce in te, la vedo ancora splendere attraverso.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
In tutte le tue piccole bugie, so che c’è la verità
E tutte queste sciocchezze che fai
Quando mi chiedi di andarmene, cado in ginocchio
E ti sto chiedendo, per favore.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
Forse non è giusto, ma è ancora vero
Tutte le sciocchezze che fai
Non smetterò mai di amarti.

È mai troppo tardi? È passato troppo tempo?
Per ingoiare il tuo orgoglio e ammettere di aver sbagliato
È mai abbastanza?
Quando mi chiedi di andarmene, cado in ginocchio
E ti sto chiedendo, per favore.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
In tutte le tue piccole bugie, so che c’è la verità
E tutte queste sciocchezze che fai
Quando mi chiedi di andarmene, cado in ginocchio
E ti sto chiedendo, per favore.

Che altro posso fare?
Nessuno vede mai questo lato di te
Forse non è giusto, ma è ancora vero
E tutte le sciocchezze che fai
Non smetterò mai di amarti.

What more can I do? di Jack Savoretti: il video

Redazione-iGossip