Vladimir Luxuria attacca Irama per il brano Stanotte: “È un inno alla violenza”

Vladimir Luxuria ha attaccato il cantante e vincitore di Amici di Maria De Filippi, Irama, perché c’è una strofa transfobica nel suo brano Stanotte. L’ex deputata di Rifondazione comunista e opinionista tv si è scagliata contro l’idolo delle teenager italiane perché incita alla violenza.

La vincitrice dell’Isola dei famosi e attivista per i diritti gay ha cinguettato: “Voglio fare a pugni con quel trans canta Irama nel brano Stanotte. In questo periodo ci mancava pure la canzone che incita alla violenza. Chiedo alle radio di non mandare in onda questo invito alla transfobia, da Irama non me lo sarei aspettato”.

Luxuria ha poi lanciato un appello durante un’intervista radiofonica: “Eppure Irama sembra essere un artista molto sensibile… ma bisognerebbe avere più cure dei messaggi che si lanciano”. Ha chiesto esplicitamente che la canzone non venga trasmessa dalle radio.

Il popolo del web si è spaccato in due. Lui aveva già replicato alle polemiche durante una recente intervista a Rolling Stone: “Non sono omofobo. In quella canzone dico Fare a pugni con quel trans. Questa cosa ha scatenato una piccola polemica che mi fa molto sorridere. Ci sono uomini, ci sono donne, ci sono transessuali e trovo davvero ridicolo chi pensa che io sia omofobo. Non ho nulla a che vedere con l’omofobia. Anzi, è una cosa schifosa. Semplicemente ho litigato con quella persona e l’ho raccontato in un testo”.

Ma le polemiche non si placano in Rete…

Redazione-iGossip