Vladyland di Vladimir Luxuria: la tracklist dell’album

Vladyland di Vladimir Luxuria segna il debutto come cantante dell’ex deputata di Rifondazione comunista. Il primo album in studio per l’etichetta Indiehop della vincitrice dell’Isola dei famosi e opinionista televisiva è disponibile dal 1° marzo sui principali store digitali e piattaforme streaming, già anticipato dal brano “Sono un uomo”.

Vladimir Luxuria – Foto: Facebook

La conduttrice radiofonica ed ex deputata foggiana Vladimir Luxuria ha rilasciato di recente un’intervista a Tgcom24 in cui ha spiegato che il progetto discografico ha iniziato a muovere i primi passi per opera di un produttore svizzero che, dopo aver assistito ad un suo spettacolo in cui si esibiva anche come interprete musicale, ha deciso di scritturare la conduttrice e di affidare a Gionata Zanetta la scrittura dei brani. L’album, registrato fra Lugano e Milano e mixato a Londra, conta nove tracce.

Un album in pieno stile pop anni ’80. “Quello più provocatorio è il singolo Sono un uomo – ha spiegato Luxuria – dedicato a quella mascolinità più tossica. Quegli uomini che considerano le donne a pezzi, anatomici, come una macelleria, prediligendo non il filetto ma solo tette e culo. Quegli uomini che quando alcune donne esprimono un’opinione e dicono: Sarebbe meglio che tu apra le gambe e ti facessi pagare. Ogni riferimento a politici ed Emma Marrone è puramente voluto. Esiste ancora questa fauna, prigioniera di se stessa. Poi c’è una canzone sulla moda (Vorrei essere la moda), una dedicata a Venere (Venus) e altre all’amore e alla follia”.

Vladyland di Vladimir Luxuria: la tracklist

1. Sono Un Uomo
2. Un’altra Via
3. Bossafolle
4. Mi Voglio Tradire
5. Frasi Via D’uscita
6. Vorrei Essere La Moda
7. Gommapiuma
8. Nuvola
9. Venus

Redazione-iGossip