Quantcast

Nadia Toffa dopo il malore: “Bella botta, ma tengo duro”

Nadia Toffa si è sentita male sabato pomeriggio intorno alle ore 14 mentre si trovava in albergo a Trieste. La conduttrice e inviata del programma tv di Italia 1 Le Iene avrebbe perso conoscenza ed è stata inizialmente ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cattinara di Trieste.

La direzione della Azienda Sanitaria Universitaria Trieste dopo aver confermato il ricovero iniziale della presentatrice delle Iene Nadia Toffa ha precisato che la “prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”.

Nadia Toffa è stata poi trasferita dall’Ospedale di Cattinara, dopo i primi accertamenti e le prime cure, al San Raffaele di Milano. Toffa è stata trasferita con elisoccorso e con trasporto protetto. Le sue condizioni sono stazionarie.

Dopo la notizia del malore che ha colpito Nadia, le Iene hanno pubblicato il seguente messaggio sui profili social della trasmissione: “La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati”. Ieri dopo pranzo è giunta la bellissima notizia dalla pagina Facebook delle Iene: “Volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino… ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto”.

Sui social e non solo, sono davvero tanti i messaggi di incoraggiamento, solidarietà e affetto da parte di numerosi vip e fan nei confronti della presentatrice tv delle Iene. Forza Nadia!